Seguici su

New Orleans Pelicans

NBA, Alvin Gentry spiega i pochi minuti dati a Zion Williamson

Il coach ha spiegato il motivo dello scarso impiego dell’ala dei Pelicans

Il coach dei Pelicans Alvin Gentry ha optato per un minutaggio ridotto per Zion Williamson, nell’incontro di ieri sera contro gli Utah Jazz. Nel post-partita Gentry ha spiegato che la panchina del giocatore è avvenuta per preservarlo, data la sua assenza dalla bolla e la minore preparazione atletica:

“Ovviamente speravamo di poterlo far giocare di più, ma abbiamo utilizzato i minuti che avevamo a disposizione, e va bene così. Lo staff medico ha consigliato il minutaggio massimo per cui potevamo farlo giocare e non forzare il suo rientro, la scelta è stata giusta.”

Williamson ha lasciato il campus all’inizio del mese a casa di un’emergenza familiare, e nella partita di ieri – entrato da titolare – ha giocato solo un breve periodo. Nonostante gli occhi fossero puntati su di lui, il suo rientro è avvenuto a fine partita, a 7:19 minuti dal termine con New Orleans sopra di 4, sul 93-89. I Pelicans hanno poi aumentato il loro vantaggio con una tripla di E’Twaun Moore ma gli Utah Jazz hanno risposto con 13 punti in un amen che hanno scosso psicologicamente gli avversari. 

In grande spolvero il centro Rudy Gobert, che ha messo a segno anche due liberi importanti a 7 secondi dalla fine, congelando la partita nei minuti finali. Zion Williamson ha terminato con 13 punti e un assist in circa 15 minuti di partita. Queste le sue parole riguardo il minutaggio limitato:

“Sto riprendendo il mio ritmo partita. Questa è la NBA, ci sono i migliori giocatori del mondo e voglio sentirmi sicuro. Non voglio danneggiare la mia squadra di più di quanto potrei aiutarla, se riuscite a capire cosa intendo.”

Con la sconfitta subita, New Orleans si allontana a quattro partite dietro ai Memphis Grizzlies nella lotta all’ottavo posto a Ovest; i rivali di Memphis invece, sono attesi dai Trail Blazers stanotte, per la loro ripartenza.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Lakers vincenti sui Clippers, Utah batte New Orleans!

La NBA aumenta la copertura assicurativa contro gli infortuni nella bolla

NBA, anche gli arbitri si inginocchieranno durante l’inno

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in New Orleans Pelicans