Seguici su

Brooklyn Nets

Mercato NBA, ai Brooklyn Nets arriva anche Beasley

Anche Michael Beasley, insieme a Jamal Crawford, si unirà ai Brooklyn Nets dove, viste le tante assenze, proverà a dire la sua nella ripresa NBA

mercato nba

Nelle ultime ore Shams Charania, insider per The Athletic, ha comunicato in un tweet la firma di Jamal Crawford da parte dei Brooklyn Nets. Dopo poco è arrivata, sempre da Shams Charania, anche la notizia della firma di Michael Beasley sempre da parte della franchigia di New York:

Riguardo Beasley la situazione è però più complicata. La guardia originaria del Maryland dovrà infatti scontare una squalifica di 5 partite per essere risultato positivo a un controllo anti-doping lo scorso aprile. Come dice Bobby Marks di ESPN, Beasley giocherà almeno 5 partite nella peggiore delle ipotesi per Brooklyn: le 3 ultime partite di regular season e i 2 play-in che decideranno la fase finale della NBA.

I termini del contratto non sono ancora stati ufficializzati ma sembra che, oltre al finale di stagione, esso coprirà anche la stagione 2020/2021. Diverse franchigie hanno strutturato proprio così i contratti dei nuovi giocatori, al fine di tutelarsi in caso di esplosione di un giocatore nella bolla o, ancora più facilmente, se i roster dell’anno prossimo saranno più lunghi causa pandemia.

Beasley non gioca in NBA dalla stagione 2018/2019, quando è sceso in campo per 26 partite con la maglia dei Los Angeles Lakers viaggiando a 7 punti e 2,3 rimbalzi di media ad allacciata di scarpe. Era poi stato coinvolto in una trade che lo aveva portato all’altra franchigia di L.A., i Clippers, dove però era stato tagliato. L’ultima volta che lo abbiamo visto in campo giocava in Cina con il Guangdong Southern Tigers, dove ne metteva comodamente 22 a partita.

Ancora non sappiamo bene quale potrà essere il ruolo di Beasley all’interno dei Brooklyn Nets. Tuttavia ai Nets le molte assenze (Kevin Durant, Kyrie Irving, Spencer Dinwiddie, DeAndre Jordan, Taurean Prince e Wilson Chandler) si faranno sicuramente sentire e Michael avrà l’ennesima chance di dimostrare che è ancora un giocatore NBA e che può ancora dire la sua nella lega.

 

Leggi anche:

NBA, Taurean Prince positivo al COVID-19: non andrà ad Orlando

NBA, tegola Brooklyn Nets: Spencer Dinwiddie non giocherà ad Orlando

Mercato NBA: per sostituire DeAndre Jordan i Nets puntano Cousins

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets