Seguici su

News NBA

NBA, Bradley Beal andrà a Orlando ma è ancora indeciso

La stella dei Wizards viaggerà ad Orlando con la squadra, ma ancora non sappiamo se potremo vederlo in campo

bradley beal

Bradley Beal, stella dei Washington Wizards, deve ancora scegliere se tornare o meno a giocare nella bolla di Orlando. La guardia ex Florida Gators viaggerà insieme alla squadra ma ancora non sappiamo se potremo vederlo in campo o solo in panchina.

Scott Brooks, capo allenatore dei Wizards, ha detto che Beal viaggerà con la squadra ad Orlando sul volo programmato per oggi (martedì 7 luglio) a meno che il test per il coronavirus a cui sono stati sottoposti tutti i giocatori risultasse positivo.

Dopo che era stato chiesto a Brooks quale fosse la decisione del giocatore e le sue condizioni fisiche, l’head coach ha risposto così:

“Ancora non c’è una decisione finale. Sembra che stia molto bene. Le sue condizioni fisiche sono abbastanza buone e insieme ai compagni continua a migliorare ogni giorno. Noi abbiamo un test (per il COVID-19) ogni giorno e, almeno per ora, lui è sempre negativo. Stiamo lavorando duro per essere pronti a competere, migliorare e avere la possibilità di giocare per una posizione ai playoff”

Brooks ha però anche detto che avrà un atteggiamento cauto con Beal e con gli altri giocatori a roster:

“I ragazzi continueranno a lavorare sulla condizione fisica e inizieranno ad aggiungere lentamente il contatto fisico. Poi proveremo dei 3 contro 3 e 5 contro 5, e solo allora potremo prendere una decisione su tutti loro. Non faremo giocare un giocatore a rischio se non dovesse essere pronto per una partita NBA”

I Washington Wizards sono l’unica franchigia della Eastern Conference nella ripartenza a non essere attualmente in zona playoff. Distano 5,5 vittorie dai Magic, ottavi, e 6 vittorie dai Nets, che si trovano settimi in classifica ad est. Bradley Beal era il miglior attaccante della squadra, e prima dello stop viaggiava a 30,5 punti, 6,1 assist e 4,2 rimbalzi di media a partita. I Wizards avranno però delle importanti assenze: John Wall, fuori tutta la stagione, e Davis Bertans non saranno ad Orlando.

 

Leggi anche:

Bradley Beal: “Non so se giocherò ad Orlando”

NBA, gli Wizards firmano Jerian Grant per sostituire Davis Bertans

Davis Bertans si chiama fuori dalla ripartenza della stagione NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA