Seguici su

L.A. Lakers

Dwight Howard giocherà alla ripresa NBA

Il centro dei Lakers ha detto che giocherà ad Orlando nella ripartenza della stagione

howard

Dwight Howard, dopo aver detto che il basket sarebbe stato solo una distrazione, ha comunicato nel corso della notte italiana che giocherà ad Orlando nella ripartenza della stagione. Il centro dei Lakers, apparso come ospite nel “CNN Tonight”, ha comunicato la sua decisione di giocare all’host della trasmissione Don Lemon:

“Ho un obbligo contrattuale con i miei compagni, i fan, i Lakers e l’organizzazione. Allo stesso tempo però ho un obbligo anche con la mia famiglia e la mia comunità. Avremo un sacco di lavoro da fare ad Atlanta e in tutto il paese per far sì che le persone non dimentichino cosa sta succedendo nelle nostre comunità”

Howard, il quale aveva fondato Breathe Again attraverso la sua fondazione nel 2015, ha detto che farà ripartire la campagna dell’associazione.

Il centro ex Orlando Magic ha condotto l’intervista dalla sua abitazione in Georgia, dove è nato e cresciuto. Proprio a casa sua Howard sta adempiendo a tutte le richieste della NBA per tornare a giocare, come la quarantena e i continui test. Sembrava che Dwight non sarebbe tornato a giocare. Inizialmente era stato tra i giocatori che si erano più schierati contro la ripartenza insieme al compagno Avery Bradley e Kyrie Irving, i quali non saranno infatti ad Orlando.

Howard ha concluso l’intervista con la CNN comunicando ciò che farà nella bolla. Dwight ha detto anche che donerà la parte restante del suo stipendio, circa 700 mila dollari, all’associazione “Breathe Again”:

“Mentre sarò nella bolla, userò il mio tempo per parlare di Breathe Again e userò il mio stipendio per aiutare a spingere la mia iniziativa, il nostro movimento ed essere sicuro che le persone non dimenticano cosa sta succedendo all’interno della nostra società”

I Lakers, prima dello stop, avevano un record di 49 vittorie e 14 sconfitte, e si trovavano in cima alla Western Conference. Dwight Howard contribuiva con 7,5 punti, 1,2 stoppate e 7,4 rimbalzi di media ad allacciata di scarpe partendo dalla panchina.

 

Leggi anche:

Danny Green: “Il titolo? Molte squadre ci daranno filo da torcere”

NBA, i Lakers salutano Lionel Hollins: non volerà a Orlando

Anthony Davis avverte: “Lakers al titolo? Si sono alzate le nostre possibilità”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers