Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Dinwiddie: “Se KD torna all’80% è Nowitzki, al 100% il miglior realizzatore di sempre”

Il numero 26 dei Brooklyn Nets parla del compagno in via di recupero

spencer dinwiddie

L’infortunio al tendine di Achille è uno dei peggiori che possa accadere a un qualsiasi sportivo. È uno dei peggiori per gravità, per quantità di dolore, per tempi di recupero. È un infortunio che, specie se subito in età avanzata, può compromettere i restanti anni di carriera: vorresti muoverti, giocare come prima e sai che puoi, ma non ci riesci. Talvolta si tratta solamente di abbattere un muro psicologico, a volte no. Perché è tutto vero. Proprio per questo motivo ci si interroga spesso su come sarà il ritorno in campo di Kevin Durant.

Infortunatosi in gara-5 delle Finals contro i Toronto Raptors dello scorso anno, Durant serpeggia silenziosamente tra terapie e piccoli allenamenti per recuperare al meglio. L’attesa di rivederlo in campo scorre frenetica, nevrotica, come un fiume in piena nel sistema circolatorio di tutti i suoi compagni. Naturalmente, c’è la voglia di vedere come si comporterà un giocatore che, prima dell’infortunio, era tra i migliori della lega. Spencer Dinwiddie, ai Nets dal 2016, ha provato ad immaginarsi come sarà, al momento del rientro, l’ex Golden State Warriors, compagno con cui non ha ancora mai giocato:

“La vedo così: se torna all’80% sarà un Dirk Nowitzki. Se torna al 100% sarà il miglior realizzatore di sempre, anche se è ancora uno dei migliori tre nel suo ruolo. Quindi, vedremo. Tutti stiamo aspettando. So che sta lavorando duramente, ma credo che sia benedetto. È diverso dalle persone che hanno subito il suo stesso infortunio, il tendine di Achille.”

Dinwiddie conclude:

“Al di fuori di Dominique Wilkins, che è tornato decisamente meglio in campo dopo l’infortunio, tra le altre persone che hanno sofferto, [Durant] è probabilmente il miglior tiratore del gruppo. Non vedo un mondo in cui non sia uno dei migliori tiratori, quando rientrerà.”

Con ogni probabilità, si dovrà attendere la stagione 2020/2021 per veder KD tornare sul parquet. Non ci resta che aspettare.

Leggi anche:

NBA, Clyde Drexler: Jordan e LeBron non sono i migliori di sempre

NBA, Fred VanVleet sicuro: Toronto difenderà il titolo!

Dinwiddie punta al ritorno di Durant e Irving: L’obiettivo sarebbe vincere il titolo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets