Seguici su

News NBA

NBA, Dwyane Wade rivela di essersi emozionato negli episodi 7 e 8 di “The Last Dance”

L’ex Stella dei Miami Heat emozionata dagli eventi di “The Last Dance”

Gli episodi 7 e 8 della seguitissima serie The Last Dance hanno lasciato tutti senza parole. Forti emozioni, importanti retroscena e sconosciute realtà hanno caratterizzato le due puntate che hanno addirittura commosso i fan più legati alla serie.

Molti giocatori NBA hanno condiviso le proprie impressioni su Twitter in tempo reale, altri invece hanno preferito prendersi del tempo.

È il caso, per esempio, di Dwyane Wade, che si è fortemente emozionato a vedere Michael Jordan piangere dopo aver vinto il primo trofeo senza il padre accanto.

La stella dei Miami Heat ha percepito in qualche modo il dolore che Jordan provava dopo il titolo vinto nel 1996. 

Il regista e gli sviluppatori della serie hanno svolto un lavoro molto efficace per mostrare a tutti un lato di MJ a molti sconosciuto. La leggenda dei Chicago Bulls, infatti, non era un essere perfetto, anzi.

Costantemente attaccato dai media e sempre sotto pressione dall’opinione pubblica, MJ si sfogava durante le partite e soprattutto con il padre, icona fondamentale nel suo percorso di crescita. È chiaro che la sua scomparsa ha avuto un importante impatto nella vita di MJ e purtroppo molti ignoravano questo fatto.

Leggi anche:

Dwyane Wade lancia: “Stiamo realizzando un documentario sul Redeem Team del 2008”

NBA, Dwyane Wade torna a parlare di Kobe

NBA, Chi è Scott Burrell: l’uomo spronato da Michael Jordan

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA