Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Vanessa Bryant: “L’Hall of Fame è il coronamento della carriera di Kobe”

Alle sue parole si aggiungono le dichiarazioni dei Lakers

Con l’ingresso di Kobe Bryant nella classe Hall of Fame del 2020, per il campione NBA si ha il coronamento finale di una leggendaria carriera.

Sono state essenzialmente queste le parole della moglie, Vanessa Bryant, che commentando la pubblicazione dei nominati, ha espresso la sua gioia per l’ultimo dei traguardi raggiunto da suo marito.

Uno straordinario traguardo e un grande onore, di cui siamo estremamente orgogliosi: l’elezione nella Hall of Fame è l’apice della carriera di Kobe Bryant, ogni sua vittoria era solo un piccolo passo fatto per arrivare fin qui. Ovviamente avremmo voluto festeggiarlo insieme a lui. Ma siamo orgogliosi di quello che ha fatto, eravamo certi di vedere il nome di Kobe nella classe 2020.

Non appena ricevuta l’ufficialità, alle parole della vedova Bryant hanno fatto eco quelle dell’intero stato maggiore dei Los Angeles Lakers, che ha intonato un coro di lodi per celebrare la stella più rappresentativa del suo recente passato.

Non ci sono parole per descrivere cos’abbia significato Kobe Bryant per i Los Angeles Lakers. 

Oltre alle parole di Jeanie Buss, Rob Pelinka ha voluto spendere questa occasione per ricordare alcuni aspetti del carattere del suo ex assisstito .

Non è stato solo un vincente , ma un uomo che ha dato tutto per il basket. La voglia di competere, l’etica del lavoro e la spinta che lo animava non hanno paragone: queste qualità lo hanno condotto a vincere 5 titoli e ad entrare nella Hall of Fame. Nessuno lo merita più di lui. Kobe Bryant ha sempre minimizzato tutti i riconoscimenti ottenuti , ma l’ingresso nella Hall of Fame è una cosa che avrebbe davvero apprezzato. Congratulazioni, amico: ora la tua leggenda e il tuo spirito continueranno a vivere insieme alle stelle del firmamento.

 

Leggi anche:

Risultati Torneo NBA2K20: Kevin Durant eliminato da Derrick Jones Jr.

NBA Draft 2020, I Golden State Warriors vorrebbero Anthony Edwards

NBA, Masai Ujiri non sta pensando al rinnovo di contratto con Toronto

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers