Seguici su

L.A. Lakers

Jared Dudley teme la cancellazione della stagione NBA

Il giocatore dei Lakers pensa sia difficile far ripartire la stagione tra 60 giorni

dudley lakers

Non più tardi di una settimana fa Jared Dudley era convinto che ci fossero buone possibilità di poter riprendere la stagione NBA a breve. Alla luce degli ultimi avvenimenti e del proliferarsi in maniera violenta del COVID-19 negli Stati Uniti, il giocatore dei Lakers ha però cambiato idea.

In una intervista rilasciata a Fox Sports, Dudley ha detto che sarà molto difficile riuscire a terminare la regular-season 2019-2020 specialmente dopo il divieto imposto ai giocatori NBA di potersi allenarsi durante questo periodo:

“Dopo che ho sentito la notizia sul fatto che noi giocatori non potremo più allenarci, ho capito che sarà quasi impossibile riprendere la stagione perché ora, quello che in pratica stanno dicendo ad un atleta professionista è ‘non ti puoi allenare per i prossimi 60-80 giorni’. In questo momento non sono affatto ottimista per la ripresa della stagione a dire il vero, a meno che non succeda qualcosa nei prossimi 30 giorni, ossia che ci concedano la possibilità di tornare ad allenarci in palestra. Ma come fanno? Siamo in un periodo in cui aumenteranno esponenzialmente i casi, quindi…”

 

 

Leggi anche:

I 10 giocatori NBA più pagati durante la stagione 2019-2020

Guida ai migliori libri sul basket

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers