Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Doncic furioso con gli arbitri: “Mi hanno colpito in faccia tre volte”

Lo sloveno lamenta le ripetute mancate chiamate degli arbitri, in particolare su un colpo involontariamente ricevuto da Victor Oladipo

Non deve essere stata una nottata facilissima per Luka Doncic: i suoi Mavericks sono stati sconfitti a domicilio dagli Indiana Pacers. Lo sloveno ha praticamente tenuto a galla in solitaria i suoi, ma nemmeno i 36 punti mandati a segno sono bastati per evitare la sconfitta.

Oltre al danno, Doncic ha però ricevuto pure la beffa. Ancor prima di cambiarsi, ha aspettato i giornalisti negli spogliatoi per dare il suo personale parere sul trattamento ricevuto dagli arbitri. Doncic ha lamentato un paio di mancate chiamate di colpi tutti ricevuti ad altezza viso:

“Mi hanno colpito in faccia, avrebbe dovuto essere fallo. avrebbero dovuto andare a rivederlo. Credo che la regola sia che se vieni colpito in faccia, debbano vedere se sia un flagrant o no. Come ho detto, sono stato colpito in faccia tre volte. In due occasioni, non hanno nemmeno chiamato il fallo”

Il primo episodio è accaduto durante il secondo quarto. Dopo una finta di tiro su cui è cascato rovinosamente, Edmond Sumner è crollato a terra colpendo Doncic col ginocchio, sul viso. Gli arbitri hanno chiamato il fallo, ma senza controllare se fosse un flagrant o meno. Lo sloveno si è sottoposto ad una radiografia alla mascella, all’intervallo, per controllare che fosse tutto a posto.

Il secondo colpo, quello che ha fatto andare su tutte le ire Doncic, è arrivato a fine quarto periodo. Durante una penetrazione, Oladipo ha colpito lo sloveno che è poi rimasto a terra, sanguinante dalla bocca. Dopo essersi rialzato, Doncic se l’è presa con gli arbitri per la mancata chiamata:

“Non può colpirmi sulla ca**o di bocca!”

“Non gli importava. Era chiaro, lo hanno visto tutti sul megaschermo”

Solo l’intervento di Tim Hardaway Jr, messosi in mezzo tra il compagno e l’arbitro, ha evitato il fallo tecnico:

“Siamo stati fortunati che non abbia ricevuto un tecnico. Ho provato a fare del mio meglio per allontanarlo dall’arbitro. Fortunatamente, ci siamo riusciti”

Leggi anche:

McGee esalta i Lakers: “Siamo la miglior squadra al mondo”

Infortunio Antetokounmpo

Indiana Pacers su Lance Stephenson

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks