Seguici su

Dallas Mavericks

La NBA infligge una multa da 500k dollari per Mark Cuban

Il proprietario dei Mavericks aveva pesantemente criticato gli arbitri NBA nelle scorse settimane

mark cuban

La NBA ha usato il polso durissimo con Mark Cuban. Il proprietario dei Dallas Mavericks, di fatto, è stato multato di 500.000 dollari dopo le aspre critiche rivolte agli arbitri della Lega fatte nelle scorse settimane. Cuban era andato in escandescenza subito dopo la partita persa nelle battute finali contro gli Atlanta Hawks dopo un fischio controverso degli uomini in grigio, l’ennesimo contro Dallas secondo l’owner dei texani.

A suo tempo, Cuban aveva detto:

“Gli arbitri hanno pessime gare, così come le squadre possono avere dei passaggi a vuoto. Ma questo non può essere considerato come il problema di una singola partita. Questa è la stessa schifezza che si vede in campo da 20 anni. Il processo è sempre lo quello: assumere degli arbitri che dicono di sapere a chi si stanno affidando, allenarli e capire dopo due anni che non possono gestire una gara. E dopo tutto questo, ricominciare di nuovo”

Anche se l’NBA ha ammesso che le critiche all’arbitraggio fanno parte dello sport, la Lega ha anche affermato che un proprietario di una squadra che tenta di influenzare gli ufficiali “crea la percezione di un ingiusto vantaggio competitivo e quindi mina l’integrità del gioco”.

Da quando ha acquisito i Dallas Mavericks (gennaio 2000), Cuban ha accumulato un totale 3.1 milioni di dollari in multe.

 

LEGGI ANCHE

Mercato NBA, I Los Angeles Clippers firmano Joakim Noah

Mercato NBA: ecco tutti i giocatori rilasciati tramite Buyout

NBA, finalmente Steph Curry: torna in campo dopo quattro mesi

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks