Seguici su

Detroit Pistons

NBA, parla il GM dei Pistons: “Drummond sapeva di essere sul mercato”

Sembra non ci siano rimpianti da parte del GM dei Detroit Pistons

Sono state molte le polemiche dopo la trade che ha spedito Andre Drummond ai Cleveland Cavaliers. Il centro stesso, con un tweet, ha espresso il suo rammarico sulle decisioni prese dalla dirigenza. Purtroppo quel che è fatto è fatto, e ora non resta che guardare verso la seconda metà della stagione.

Nel frattempo il GM dei Detroit Pistons, Ed Stefanski, ha rilasciato una dichiarazione per tentare di chiarire la situazione e spiegare meglio ciò che è successo:

“Drummond sapeva che poteva essere ceduto, ed io ho sempre riferito tutto ai suoi agenti. L’offerta dei Cavs è arrivata solo all’ultimo momento, credo che Andre non intendesse davvero dire quel che ha detto, ma a volte l’emotività può prendere il sopravvento, lo capisco. […] siamo in un’era in cui è impossibile comunicare ai diretti interessati una notizia prima che questa esca tramite social, eppure ieri lo abbiamo fatto, la nostra prima preoccupazione ad affare chiuso è stata avvertire al più presto Andre ed i suoi agenti. E credo che abbiamo gestito bene la situazione”.

Andre Drummond fino ad ora ha giocato con una media di 17.8 punti, 15.8 rimbalzi e 2.8 assist per partita. Giocherà il resto della stagione con la maglia dei Cleveland Cavaliers e con la conclusione della regular season sarà free-agent.

 

Leggi anche:

NBA: nella notte si è tenuto il Draft dell’All-Star Game

NBA, le parole di Robert Covington dopo la trade

Mercato NBA 2020, tutti i movimenti fino alla trade deadline

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Detroit Pistons