Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steve Kerr: “Ecco come abbiamo fermato Harden”

Grande prestazione di Golden State, che vince per 116-104 su Houston. Draymond Green: “Abbiamo difeso nel miglior modo possibile”

I Golden State Warriors questa notte hanno vinto per 116-104 contro gli Houston Rockets.

Il successo della squadra di San Francisco è arrivato anche dal modo di difendere su James Harden, come ha affermato Steve Kerr, coach di Golden State, come riporta ESPN:

James ha praticamente costretto l’intera lega a riconsiderare come difendere su di lui, ma anche come difendere sul pick-and-roll, visto i tiratori da 3 punti che hanno”

Per arginare il più possibile il raggio d’azione del numero 13 di Houston, Kerr ha studiato anche le partite precedenti dei Rockets:

Ho visto tante strategie difensive differenti in questi giorni. Qualche settimana fa Toronto ha fatto cose interessanti per fermarlo, mentre a Sacramento Walton ha usato la box-and-one per difendere su Harden. Ho studiato vari modi per cercare di arrestarlo e, fortunatamente, stasera ci siamo riusciti”

Lo schema difensivo vincente è stato ideato dall’assistente allenatore Jarron Collins, che ha ricevuto i complimenti da Draymond Green:

Il game-plan di oggi era fenomenale, non si poteva fare di meglio. Quando hai davanti a te un giocatore con una media di 40 punti non puoi fare la stessa cosa: è stato MVP per un motivo, si è guadagnato da vivere con lo step-back. Per fermarlo devi cambiare il modo di difendere e questa sera ci siamo riusciti”

La vittoria della squadra di Kerr è arrivata anche dall’ottima partita giocata da tutti i giocatori Warriors, come ha ammesso lo stesso allenatore:

“È stata una grande vittoria, la più bella anche perché non ne abbiamo fatte molte. Abbiamo giocato da grande squadra nel giorno di Natale. Sono felice per i giocatori perché se lo meritano. E sono felice per i nostri tifosi: questo è un buon regalo di Natale per loro perché sono qui ogni sera a fare il tifo per noi”

Un bel regalo di Natale da parte di Golden State ai suoi tifosi che, quest’anno, hanno visto poche vittorie.

 

LEGGI ANCHE: 

NBA Christmas Day: Embiid trascina Philadelphia alla vittoria su Milwaukee

Zion Williamson parla del suo recupero: “Ho fiducia nei Pelicans”

NBA, Kawhi Leonard sui Lakers: “Ora sono una squadra diversa”

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors