Seguici su

Indiana Pacers

NBA, Paul George e l’accoglienza a Indy: “Non sono io quello da fischiare”

Al ritorno da avversario, il #13 ha risposto per le rime ai fischi del pubblico di Indianapolis

paul george clippers

Fondamentale per la vittoria dei Clippers su Indiana con 36 punti a referto, Paul George non si è fatto distrarre oltremisura dai fischi che hanno accompagnato come colonna sonora ogni suo tocco di palla.

Dagli spalti della Bankers Life FieldHouse, i tifosi di fede Pacers hanno espresso a più riprese il proprio dissenso per un addio, quello dell’estate 2017, mal digerito anche a distanza di oltre due anni. Stuzzicato sull’atmosfera elettrica all’interno dell’arena, George si è limitato ad alcune dichiarazioni sibilline. Ecco le sue dichiarazioni raccolte da Ohm Youngmisuk di ESPN:

“Non sono sorpreso [dai fischi], è tipico dell’Indiana e degli Hoosier. Un giorno racconterò la mia versione con tutto ciò che ha portato al mio addio. Non sono io quello da fischiare, lo garantisco. Nessuna anticipazione, mi piace passare per cattivo. Io sono qui due sere l’anno, ma i soggetti da fischiare passsano molto più tempo qui del sottoscritto.”

Nessun commento, invece, in merito alle posizioni esplicitate dai vertici della franchigia, Kevin Pritchard su tutti, ai tempi dello scambio.

“State cercando di avvicinarvi alla storia da pubblicare, vero? Non parlo male di KP, ma questa è solo la sua versione dell’accaduto.”

Doc Rivers, testimone suo malgrado delle spiacevoli reazioni da parte degli spettatori, si è schierato dalla parte di Paul George.

“Sono rimasto colpito, mi hanno colto davvero impreparato. Ho trovato il tutto offensivo, ma non ero pronto. Non sapevo si trattasse di un sentimento negativo così radicato. Tale si è rivelato.”

Leggi anche:

 Derrick Rose dopo il game- winner: “Sono qui per questo”

NBA, respinto il ricorso dei Rockets sulla sconfitta a San Antonio

Le 30 divise più belle di ogni squadra NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Indiana Pacers