Seguici su

New York Knicks

NBA, Kanter difende James Dolan: “La gente dà a lui la colpa, ma non è così”

Enes Kanter ha dimostrato affetto e solidarietà per il proprietario dei Knicks.

Dopo la partita di ieri notte contro i Boston Celtics, i New York Knicks arrivano a 16 sconfitte su 20 partite giocate. La situazione della franchigia è insostenibile, lo staff da anni non è in grado di costruire un team vincente. I tifosi sono ormai impazienti di fronte a tale disagio e chiedono spiegazioni al proprietario dei Knicks, James Dolan che, sempre più spesso, viene attaccato e accusato di aver mandato la franchigia nell’oblio.

Per sua fortuna Enes Kanter, attuale giocatore dei Celtics ed ex giocatore di New York, ha preso le parti di Dolan e ha spiegato cosa pensa su di lui nel post-partita:

“Ci scriviamo, adesso siamo come due grandi amici. A differenza di altre persone, io non ho problemi con lui”.

Poi ha aggiunto:

“E dirò questo: è terribile che tutti se la prendano con lui. Secondo me non c’entra niente con questa situazione. La gente dà la colpa a lui, ma in realtà hanno torto”.

Dunque grande solidarietà da parte del centro turco che, nel postgame ha scambiato due chiacchiere anche con coach David Fizdale, con il quale non aveva un bellissimo rapporto:

“Non ci sono sentimenti duri. Gli auguro il meglio, gli auguro buona fortuna. Sta portando avanti un processo lungo che in alcuni anni potrebbe rendere i Knicks una squadra pericolosa. Hanno veramente tanti giovani ragazzi che imparano ogni giorno. Quindi è un percorso per cui ci vorrà del tempo, ma il talento per costruire qualcosa c’è”.

Sembra quindi che per New York ancora una speranza ci sia. Si vedrà come la dirigenza della franchigia saprà sfruttare le occasioni e i vari movimenti di mercato. Ad oggi una cosa è certa: il processo di rebuilding sembra piuttosto in salita.

Leggi anche:

NBA, Luka Doncic commenta la vittoria contro i Lakers.

NBA, Klay Thompson omaggia la Oracle Arena e il film Air Bud.

I 7 giocatori rivelazione di questo inizio stagione NBA.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks