Seguici su

Detroit Pistons

NBA, Andre Drummond: “Sono il migliore di sempre quando si parla di rimbalzi”

Il due volte All Star ha parlato anche del suo futuro con i Pistons

Drummond

La classifica dei rimbalzisti è stata dominata, negli ultimi anni, da Andre Drummond. Il numero 0 dei Pistons vi è arrivato in cima tre volte nelle ultime quattro stagioni, il che gli ha permesso di varcare già la soglia dei migliori 100 di sempre. Tra i giocatori ancora in attività, alla voce “rimbalzi”, Drummond siede all’ottavo posto, ma nella stagione 2017/2018 il classe ’93 ha sigillato un record clamoroso: miglior numero di rimbalzi in una sola stagione – 1247 – e miglior media – 15.99 -. Per tutta questa serie di motivi, dopo solo 8 stagioni in NBA e tre titoli di miglior rimbalzista, Drummond si sente già il leader indiscusso in questo campo:

Credo di essere il migliore di sempre quando si parla di rimbalzi. Non credo esista qualcuno che si avvicini minimamente alle cose che ho fatto in termini di rimbalzi. È bello sentire che un ragazzo come Kevin Durant, amato ed apprezzato in NBA, apprezza il gioco che faccio con tanta serietà. È la mia specialità ed è bello sentire che lui apprezza tutto lo sforzo che dedico in questo compito.

Il supporto di Durant è fantastico, ma è difficile che Wilt Chamberlain o Dennis Rodman cedano lo scettro così facilmente. Inoltre, Drummond ha parlato anche del suo futuro. Alla fine di questa stagione dovrà decidere se accettare o declinare la Player Option da 28.8 milioni con i suoi Detroit Pistons, ma al momento non sembra pensarci troppo. Queste le sue parole a The Detroit News:

Alla fine del giorno, non posso controllare ciò che il front office vuole in termini di contratti. L’unica cosa che posso controllare in questo momento è il giocare nel modo giusto e mettere la mia squadra nelle migliori condizioni per vincere. Qualunque cosa accada dopo questo, semplicemente accade. Ovviamente, vorrei giocare tutta la mia carriera qui a Detroit, ma ne discuteremo quando arriverà il tempo giusto.”

LEGGI ANCHE:

NBA: Celtics e Heat fanno la voce grossa fuori casa, gli Spurs tornano alla vittoria, bene anche i Clippers nel finale contro Portland

NBA, Pistons: Reggie Jackson fuori almeno un mese

NBA, Detroit ha le idee chiare: “Trattenere Drummond è la priorità”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Detroit Pistons