Seguici su

Washington Wizards

NBA, parla il proprietario degli Wizards: “Ecco come ho convinto Beal di restare a Washington”

Ted Leonsis si è confidato in una intervista rilasciata a NBC Sport

Bradley Beal e i Washigton Wizards hanno ufficializzato da poco il prolungamento del loro “ matrimonio” , con un estensione contrattuale di 2 anni da $ 72 milioni. Una decisione importante, e tutt’altro che facile da prendere.

Dopo che nel 2017 gli Wizards hanno offerto a John Wall uno dei contratti più onerosi della lega, lo spazio salariale impediva alla dirigenza di avere grande libertà di manovra sul mercato. Beal è sempre stato al centro di rumors su possibili trade ma anche grazie ad uno sforzo del proprietario della franchigia, Ted Leonsis, la squadra è riuscita a mantenere uno dei backcourt più forti della NBA

Proprio Leonsis ha rivelato in una intervista a NBC Sport i retroscena dell’estensione contrattuale di Beal:

“ Bradley e John sono molto più legati di quanto i media possano dire. La nostra priorità era quella di tenere insieme questo backcourt, non avrebbe avuto senso cercare un’altra stella. Voglio dire, perché un grande giocatore dovrebbe ridursi a fare il comprimario? Molte squadre hanno cercato di creare squadre con più stelle possibili, ma non ho mai visto così tanti giocatori infelici di giocare.”

Leonsis ritiene che Beal rappresenti perfettamente la nuova mentalità che gli Wizards stanno cercando di trasmettere ai loro giocatori.

“Quando ottieni un giocatore giovane con molto potenziale la cosa migliore è quella di farlo crescere per renderlo il tuo uomo franchigia. Oltre alla squadra stai creando una cultura e nella NBA di oggi questo è fondamentale. Perchè così tanti giocatori rinunciano a tutto questo e accettano di diventare il secondo o terzo violino altrove? Guardate i Lakers di Lebron della scorsa stagione: quanti giocatori erano felici di giocare lì? Quindi Brad, John e i giocatori qui, fanno parte di un gruppo e sono felici di giocare qui.”

Con questa estensione Beal rimarrà nel contratto fino al 2022 e avrà la player option per la stagione 2022-23. Nonostante non sia partito benissimo Beal sta facendo registrare buoni numeri: 27,4 punti, 6,4 assist e 4,6 rimbalzi.

Leggi anche:

NBA: Kevin Love esalta Luka Doncic: “È il futuro della lega”

Risultati NBA: LeBron e Doncic da tripla doppia guidano Lakers e Mavs! Bene i Clippers, crollo Houston a Miami

NBA, David Fizdale compara RJ Barret a Kawhi Leonard

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Washington Wizards