Seguici su

Detroit Pistons

NBA, Cori dagli spalti per Rose: “Tornare a Chicago è sempre speciale”

Standing ovation per l’ex MVP

derrick rose

Nella notte Derrick Rose è tornato a Chicago da avversario per la prima volta in stagione. L’accoglienza riservata all’ex MVP dal pubblico presente al United Center ha colpito nel segno, generando nel nativo di Englewood grande emozione.

Rose, che ha mandato a referto  23 punti e 7 assist, ha cercato di mettere ordine nel turbinio di sensazioni del post-partita. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di K.C. Johnson di NBC Sports Chicago:

“Ricordo quegli anni. Jo era al palazzo, Joakim [Noah]. È strano pensare che io sono in campo mentre lui è lì con suo figlio […]. Ogni volta che torno qui è come una reunion. Avrei voluto vincere, ma ho sentito l’affetto della gente. Venire qui è sempre speciale […]. Faccio le stesse cose da tre, quattro anni e il tutto stava passando inosservato. Gioco allo stesso modo, ciò che è cambiato è il fatto che ora segno i jumper e sono un po’ più vecchio.”

Detroit e Chicago si affronteranno sullo stesso parquet il 21 novembre prossimo.

 

Leggi anche:

NBA, Tatum: “Ultimo tiro? Bello sentire la fiducia”

Draymond Green si aggiunge all’infermeria Warriors

I migliori costumi di Halloween delle Star NBA

 

 

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Detroit Pistons