Seguici su

Boston Celtics

NBA, Carsen Edwards realizza 8 triple in un quarto

Il rookie dei Celtics si è reso protagonista di un terzo quarto fuori dal comune

carsen edwards

Carsen Edwards è il protagonista che non ti aspetti. Nella partita di preseason NBA contro i Cleveland Cavaliers vinta nella notte, il rookie dei Boston Celtics si è reso protagonista di una prestazione da paura culminata con 30 punti in 21 minuti. L’evento speciale, però, risiede nelle 8 triple messe a segno nel solo terzo quarto quando Edwards ha realizzato 26 punti in un amen. La stranezza non finisce qui perché 4 delle 8 bombe realizzate sono arrivate da 9 metri di distanza. Secondo quanto riporta ESPN Stats & Info, Carsen è l’unico giocatore ad aver segnato più di due tiri dall’arco in un quarto in match ufficiale.

Al termine della partita contro i Cavs, il nativo di Houston ha voluto dare merito ai suoi compagni di squadra per avergli dato fiducia:

“I miei compagni mi hanno cercato, mi hanno portato grandi blocchi. Per me essere qui è una benedizione, anche se è solo pre-season. Qualcosa che sogni da piccolo, essere nella NBA con tutti questi giocatori“

Carsen Edwards, nella sua carriera NCAA a Purdue, aveva già fatto vedere il suo talento segnando oltre 2000 punti totali e chiuso la sua annata da junior con circa 24 punti di media. Non è tutto: alle fasi finali del torneo NCAA 2019, Edwards ha registrato il record per tiri da tre punti segnati nella storia del torneo.

 

Tutte le triple della partita di Carsen Edwards

 

LEGGI ANCHE:

Mercato NBA: i Celtics esercitano l’opzione per Jayson Tatum

NBA, Stotts parla delle condizioni di Pau Gasol

I 10 migliori giocatori NBA secondo ESPN

Commento

Commento

  1. Giorgio

    16/10/2019 12:40

    E’ lui l’uomo da tenere d’occhio ai Celtics, FENOMENALE!
    Lo dicevo, per me potrebbe essere il nuovo Iaiah Thomas, ma questi canestri sono più da Steph Curry..
    Anche Grant Williams non scherza, forte fisicamente e veloce, segna da tre, molto bravo in post basso, difende e prende rimbalzi, non sarei stupito se a fine anni giocasse titolare al posto di Hayward..
    Forse i Celtics hanno pescato due steals of the draft!
    Non saranno i nuovi Steph Curry e Draymond Green, ma certamente sono due giocatori che torneranno molto utili a Boston.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics