Seguici su

Milwaukee Bucks

Giannis Antetokounmpo: “Preferisco la NBA al basket FIBA”

L’MVP ha confessato il suo amore per il basket NBA rispetto a quello Europeo

Giannis Antetokounmpo

Giannis Antetokounmpo è atteso ad una nuova stagione NBA disruptive sotto il punto di vista dei numeri e del suo dominio sui parquet americani. Il greco arriva dal Mondiale giocato in Cina solo qualche settimana fa, in cui ha mostrato forse meno di quanto gli addetti ai lavori, e tifosi stessi, si aspettassero. La limitazione, in termini di gioco, può derivare però dalle differenti regole sotto cui Antetokounmpo ha dovuto sottostare, ossia quelle FIBA. Queste le parole della stella dei Bucks incalzato sull’argomento:

“Mi sentivo in prigione nel giocare con le regole FIBA. Adesso mi sento come se fossi fuori dalla gabbia, dalla mia cella in cui ero stato rinchiuso. Sono libero adesso. Le regole, il mondo in cui il basket è giocato in Europa e lo spaziature sono totalmente differenti. Mi sentivo come se stessi giocando 1 vs 5 ogni volta che avevo la palla in mano. Invece è totalmente differente qui. Preferisco il basket NBA”.

Antetokounmpo durante gli ultimi mondiali ha registrato una media di 14.8 punti + 8.8 rimbalzi + 2.4 assist + 2.4 rubate in 25 minuti di gioco a partita. In NBA, invece, il lungo ha registrato 27.7 punti + 12.5 rimbalzi + 5.9 assist di media durante la regular season 2018/2019. Cifre totalmente differenti.

 

LEGGI ANCHE:

Cina-NBA: proteste dei tifosi durante la sfida tra Wizards e Guangzhou

Cina-NBA, il Congresso americano spinge per la sospensione dei rapporti commerciali

Cina-NBA, preoccupano le conseguenze sui salary cap delle squadre

Commento

Commento

  1. Giorgio

    10/10/2019 23:30

    Parole sante e un po’ ingenue… Lui gioca sempre 1 contro 5, ma in Nba se sbatte contro il difensore è fallo del difensore e la difesa a zona è proibita.. È l’unica cosa che non mi piace dell’Nba, dove i giocatori più forti del mondo, in nome di un finto spettacolo in cui si vuol vedere quello forte che schiaccia in testa a qualcuno che sta cercando solo di spostarsi per non far fallo, hanno vita facile a giocare 1 contro 5 e poi non sanno attaccare contro giocatori europei molto meno forti di loro! Così si perde una fetta consistente del gioco.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Milwaukee Bucks