Seguici su

Memphis Grizzlies

NBA, Memphis rifiuta di trattare il buyout con Iguodala

Il taglio della franchigia è ulteriormente rinviato: i Grizzlies vogliono provare ad ottenere qualcosa scambiando Iguodala

Andre Igoudala

Il roster dei Golden State Warriors ha subito dei pesanti scossoni durante l’ultima offseason: l’avventura di Kevin Durant e del “Venerabile maestro” Andre Iguodala è infatti giunta al termine, vista la necessità di rinnovamento che si respirava all’interno dello spogliatoio.

Iguodala è quindi stato spedito a Memphis per ragioni di stipendio. Tutti si aspettavano un quasi immediato taglio da parte della franchigia, alle prese con una fase di rebuilding entrata nel suo pieno sviluppo: i Grizzlies hanno infatti salutato anche Mike Conley dopo la partenza di Marc Gasol lo scorso anno, e si apprestano ad iniziare un nuovo ciclo guidati da Ja Morant e Jaren Jackson Jr.

In un roster ancora in piena costruzione un 38enne come Iguodala sembrerebbe quantomeno fuoriposto. Inoltre, Iguodala vuole giocarsi le sue ultime cartucce nella lega aiutando una contender ad arrivare al titolo NBA. Ma pare che la cosa non sia più così immediata.

I Grizzlies stanno infatti tergiversando sul taglio del giocatore: molto probabilmente, l’intenzione della franchigia è quella di tirare fino all’ultimo la corda di un eventuale scambio, per provare a ottenere il più possibile dall’ex giocatore di Golden State. Iguodala invece vorrebbe iniziare da subito la stagione con la sua nuova contender.

Leggi anche:

Lakers, Kobe crede in Howard: “Penso sia pronto”

Isaiah Thomas: “Posso ancora giocare ad alti livelli”

Wade mette a tacere le voci sul suo possibile ritorno in NBA: “Sono stato frainteso”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Memphis Grizzlies