Seguici su

News NBA

Isaiah Thomas: “Posso ancora giocare ad alti livelli”

L’ex Boston Celtics riparte dagli Washington Wizards, con cui ha firmato un contratto al minimo salariale

Gli Wizards lo hanno pescato dalla free agency, in cui vagava come uno zombie in cerca di una squadra. Isaiah Thomas non sembra neanche un parente alla lontana di colui che a Boston lasciò tutti a bocca aperta. Ai Celtics sembrava definitivamente esploso e le due convocazioni all’All Star Game più il secondo posto nelle votazioni per premio di Sixth Man of the Year, lasciavano intravedere un futuro roseo. Invece, colui che fu scelto dai Sacramento Kings al Draft 2011 – per ultimo – è sprofondato in un pozzo senza fine.

La delusione per essere stato scaricato dalla franchigia che amava, la scomparsa della sorella Chyna e i numerosi infortuni sono gli elementi del mix che lo hanno reso un vero e proprio fantasma. Tuttavia, la franchigia capitolina può trasformarsi in una fonte di riscatto e Thomas ha mostrato la sua fiducia ai microfoni di NBC Sports Washington:

“Gli ultimi due anni sono stati complicati, ma ho sempre detto che non può durare per sempre. Ad un certo punto le cose devono migliorare. Con questa grande opportunità agli Wizards, posso mostrare alla gente che posso giocare ancora a livelli alti.”

Data l’ultima stagione con i Denver Nuggets, in cui ha disputato solamente 12 partite con una media di 8.1 punti, 1.1 rimbalzi e 1.9 assist, tutti noi ci auguriamo che Thomas possa rialzare la testa e tornare ad essere quello di Boston.

LEGGI ANCHE:

NBA, Isiah Thomas: “Lebron James dovrebbe essere allenato da un coach Hall of Famer”

Mercato NBA, Isaiah Thomas firma per i Washington Wizards

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA