Seguici su

News NBA

NBA, Toronto vuole il giusto compenso per far partire Masai Ujiri

Ujiri, principale artefice del titolo Raptors, è corteggiato soprattutto dagli Wizards: Toronto però non vuole fare sconti

Nella Washington cestistica si vive un momento estremamente complicato: John Wall è out per infortunio e Bradley Beal sembra invece probabilissimo partente. Agli Wizards è tempo di iniziare un nuovo corso, a partire dalle cariche dirigenziali.
Dopo il licenziamento, qualche mese fa, di Ernie Grunfeld, lo spot di General Manager della franchigia è ancora vacante. Washington ha sentito vari candidati, puntando in maniera decisa su Tim Connelly dei Denver Nuggets. Le trattative però non hanno avuto buon fine e gli Wizards hanno quindi deciso di puntare su un altro nome: quello di Masai Ujiri.

Ujiri è ultimamente salito agli onori delle cronache dopo il titolo dei Raptors, del quale è stato uno dei principali artefici: è suo il merito di aver portato Leonard (rischiando, vista l’alta probabilità che Kawhi non rinnovi) a Toronto, è suo il merito di aver fatto all-in con Marc Gasol per provare a vincere il titolo fin da subito. Ujiri è così diventato dirigente molto apprezzato e, di conseguenza, ricercato.
Secondo Briand Windhorst ci sono stati dei contatti fra le due franchigie, ma i Raptors hanno fatto intendere che per lasciar partire Ujiri vorranno un adeguato compenso.

 

Leggi anche:

Towns vuole D’Angelo Russell a Minnesota

Mock NBA Draft 2019 – Final Chapter

Al Horford non vuole più rinnovare con Boston

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA