Seguici su

Senza categoria

NBA, smentito un accordo vicino tra Mike D’Antoni e gli Houston Rockets

Daryl Morey avrebbe incontrato l’allenatore scavalcando il suo agente

Continua ad essere un tira e molla quello fra Mike D’Antoni e gli Houston Rockets per il prolungamento del contratto: qualche giorno fa era emersa una notizia che parlava di una ripresa delle trattative dopo che le stesse si erano bruscamente interrotte poco più di una settimana fa, ora però sembra che la cosa possa essere nuovamente arenata.

Infatti sembrerebbe che il gm Daryl Morey abbia incontrato nel West Virginia l’ex allenatore dei New York Knicks, il cui contratto scade al termine della prossima stagione, senza l’intermediazione dell’agente che ne cura gli interessi per offrirgli un prolungamento con una base fissa da 5 milioni annui.

Warren LeGarrie (l’agente) non avrebbe preso benissimo la notizia, e oltre a sentirsi scavalcato dal management della squadra texana ha fatto sapere che in ogni caso l’offerta recapitata al proprio assistito non corrisponde al valore reale dell’allenatore. Mike D’Antoni ha concluso la sua terza stagione con gli Houston Rockets e con la squadra del Barba ha un record di 173 vittorie e 73 sconfitte (70%, il dato più alto della sua carriera, inoltre ha portato i texani al primo posto in regular season della Western Conference nella scorsa stagione, andando lontano 1 partita e probabilmente un infortunio di Chris Paul dal raggiungere per la prima volta le Finali NBA.

La telenovela per il suo rinnovo è quindi condannata a proseguire, con l’esito delle trattative che è tutt’altro che scontato, sopratutto dopo lo “sgarbo” che i Rockets hanno fatto all’agente Warren LeGarrie. Una gatta da pelare in più per Morey che avrà da prendere diverse decisioni complicate in questa offseason per mantenere la squadra competitiva e migliorare la semifinale di Conference di questa stagione.

 

Leggi anche:

NBA, Tony Parker si ritira ufficialmente

Mercato NBA, i Pelicans iniziano a sondare il mercato per Anthony Davis

Straight Outta Compton! I 10 giocatori NBA venuti dal ghetto

Mondiali Cina 2019: i 20 giocatori convocati per il training camp di Team USA

Road to NBA Draft 2019: Tyler Herro

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Senza categoria