Seguici su

NBA Finals

NBA Finals, Le reazioni dei Toronto Raptors dopo la vittoria in gara-4

Dopo la vittoria in gara-5 delle NBA Finals 2019, i Toronto Raptors sono ad un passo dalla vittoria del titolo: ecco le parole di coach Nurse e Kyle Lowry

toronto raptors

Manca solo un gradino, un ultimo step e i Toronto Raptors potrebbero festeggiare il loro primo storico titolo NBA. La squadra canadese nella notte ha affossato nuovamente i Golden State Warriors a domicilio con un terzo quarto davvero sorprendente. Toronto ha dimostrato di essere in pieno controllo e non ha sofferto il rientro lampo di Klay Thompson nella serie che ora recita 3-1 a loro favore.

La felicità nello spogliatoio dei Raptors è contenuta, non c’è voglia di lasciarsi andare a festeggiamenti anticipati, anche perché la squadra di coach Nick Nurse è fredda e pensatrice. Sa che c’è ancora del lavoro da fare prima di potersi lasciare andare come sostiene Kyle Lowry:

“Non abbiamo ancora fatto nulla. Vincere tre partite non vuol dire nulla, l’unica che conta è la quarta. Sappiamo bene quello che dobbiamo fare, la testa e’ già a gara-5. Golden State di sicuro non ci regalerà nulla e noi dobbiamo tenere alta la concentrazione”.

Danny Green invece concentra l’attenzione sull’impatto di Kawhi Leonard sul match:

“Provi a fargli prendere tiri difficili e poi vivi con il risultato, non si può fare altro. L’ho detto all’inizio della serie, lo ripeto ora: continua a non comportarsi come le altre grandi superstar di questa lega — i LeBron James o gli Steph Curry — ma continuare a dominare le partite, sempre a suo modo, e i suoi compagni lo seguono. Credo gli interessi davvero poco essere diverso dagli altri, ma questo non toglie nulla al suo valore”.

Intanto coach Nurse fa i complimenti a tutti i suoi ragazzi sottolineando la prestazione del solito, illegale, Leonard:

“Abbiamo giocato con grande carattere siamo riusciti ad assorbire i loro colpi senza andare al tappeto nel primo tempo, poi nella ripresa abbiamo cambiato marcia. Le due triple all’inizio del terzo quarto di Leonard hanno cambiata la direzione della gara, Kawhi ha fatto la differenza, è veramente un giocatore eccezionale”

Poi sul prossimo e ultimo step, Nurse alza la guardia di fronte ai detentori del titolo NBA:

“Abbiamo di fronte una squadra eccezionale, sappiamo che per vincere lunedì dovremmo dare tutto e giocare una gara perfetta”.

 

LEGGI ANCHE:

NBA Finals: Toronto vince ancora e fa 3-1, Golden State è spalle al muro

NBA, Warriors: il tifoso/proprietario si scusa per l’incidente con Lowry

Mercato NBA, Trade tra Brooklyn Nets e Atlanta Hawks: ecco i dettagli

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in NBA Finals