Seguici su

Injury Report

NBA, L’infortunio di Lowry è più serio del previsto

Il numero 7 dei Raptors si era infortunato nel corso di gara-7 delle semifinali di Conference

Kyle Lowry

I Raptors sono ancora in lotta per aggiudicarsi le attuali Finals NBA, nonostante la parità immediatamente ristabilita dagli Warriors in gara-2. Il migliore sul campo per Toronto è stato ancora una volta Kawhi Leonard, autore di 34 punti, 14 rimbalzi e 3 assist in circa 39 minuti disputati. L’altra stella della squadra, Kyle Lowry, ha concluso con 13 punti, un solo rimbalzo e 2 assist: non una prestazione esaltante per un giocatore del suo livello.

Lowry, però, sta convivendo con un infortunio che lo perseguita ormai da qualche settimana, precisamente da gara-7 delle semifinali di Conference disputate contro Philadelphia. Il numero 7 dei Raptors si era infortunato al pollice sinistro, ma non ha mai mollato il suo team e non lo farà di certo adesso, anche se il suo problema sembra essere più grave del previsto. Queste le parole scritte da Joe Vardon, di “The Athletic“:

“L’infortunio di Lowry risale a gara-7 delle semifinali di Conference, e da lì ha giocato pesantemente fasciato. Le fonti mi hanno confessato che l’infortunio coinvolge un legamento, anche se Lowry ha dichiarato pubblicamente che esso non sarà risolto fino al termine della stagione, qualsiasi sia l’entità del problema. Quando non gioca, Lowry mette dei guanti blu e di taglia grande per aiutare la sua circolazione.”

Se fosse davvero coinvolto un legamento, il recupero richiederebbe un tempo piuttosto lungo, dato che senza mani a basket non si può giocare. Lowry si è espresso così a “The Jump“:

“Nel corso della partita, onestamente, sento il dolore al pollice: nella gestione della palla, nell’atto del passaggio. A fine stagione dovrò prendermene cura, ma ora non ne voglio parlare molto.”

Le probabilità di un intervento chirurgico a fine stagione si alzano ogni giorno di più, ed i Raptors potrebbero perdere uno dei loro pezzi più pregiati per un bel pò di tempo.

LEGGI ANCHE:

NBA, Damian Lillard: il ritorno del rapper di Oakland

NBA, Steve Kerr fa il punto sugli infortuni dopo Gara 2

NBA, DeMarcus Cousins: il fattore che non t’aspetti

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Injury Report