Seguici su

Boston Celtics

NBA, Boston Celtics: Tatum non è preoccupato delle voci riguardo a una possibile trade

La stellina dei Celtics Jayson Tatum ha spiegato di non essere nè interessato nè infastidito dai rumors riguardo a un suo possibile scambio per portare Anthony Davis a Boston

Da quando ha chiesto la cessione a febbraio, Anthony Davis è stato protagonista di numerosissime voci riguardo a un possibile scambio da parte dei New Orleans Pelicans, prima in vista della trade deadline e ora del mercato estivo.

In particolare, tra le varie squadre interessate al 26enne, sembrano essere in prima fila i Boston Celtics.

In un’intervista per Sopan Deb del New York Times, questa settimana, la stellina dei Celtics Jayson Tatum ha spiegato di non essere affatto preoccupato dalla possibilità di essere scambiato.

“I rumors riguardo alla trade non mi infastidiscono. Loro parlano di scambiare me per ragazzi come Anthony Davis. Quindi, voglio dire, devo aver fatto qualcosa davvero bene.

Amo il gioco della pallacanestro. Essere scambiato è parte del gioco. Giocherò per chiunque. Si tratta di qualcosa che io non posso controllare.”

Nelle 19 partite di Playoff disputate lo scorso anno, il 21enne ha dimostrato la propria leadership guidando alle Eastern Conference Finals i Boston Celtics decimati dagli infortuni, con 18.5 punti, 4.4 rimbalzi e 2.7 assist di media.

Con il ritorno di Kyrie Irving e di Gordon Hayward, però, in questo 2018-19 Tatum non è riuscito a replicare la super stagione (specialmente dal punto di vista offensivo) dello scorso anno.

Fortunatamente, il suo impatto in queste prime due partite di post-season contro gli Indiana Pacers è stato più che positivo. Dopo i 15 punti e 3 rimbalzi di Gara 1, infatti, nella seconda sfida del primo turno di Playoff, Tatum ha dimostrato il proprio valore guidando alla vittoria i suoi con 26 punti (11/20 dal campo) e 4 rimbalzi.

 

Leggi anche:

Playoff NBA: Golden State facile sui Clippers grazie ad un super Durant! Vantaggio nella serie anche per Phila e Spurs

NBA Playoff, Larry Bird spinge Indiana: “Fondamentale essere solidi mentalmente”

NBA Playoff, Kevin Durant guida gli Warriors al vantaggio nella serie: le reazioni di compagni e avversari

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics