Seguici su

Memphis Grizzlies

NBA, Mike Conley sorpassa Marc Gasol e diventa il miglior marcatore della storia dei Memphis Grizzlies

L’icona della franchigia del Tennessee scrive il suo nome ancor più profondamente nella storia della squadra

Nella partita di stanotte contro i Golden State Warriors, nonostante la sconfitta, Mike Conley ha vissuto un momento di pura gioia. Con 2 minuti e 50 secondi sul cronometro del secondo quarto, la tripla mandata a bersaglio dal playmaker dei Memphis Grizzlies gli ha garantito il primo posto solitario nella lista dei migliori marcatori all-time della franchigia.

Conley ha così sorpassato il compagno di lungo corso Marc Gasol, che è stato scambiato ai Toronto Raptors nell’ultima trade deadline. Il play dei Grizzlies era già il primatista della franchigia in partite giocate, assist, palle recuperate e tiri da tre mandati a bersaglio. Gli unici altri due giocatori a detenere tanti primati in una singola franchigia sono LeBron James nei Cleveland Cavaliers e Reggie Miller negli Indiana Pacers.

Quando Conley è sceso in campo stanotte, con una media di 14.9 punti in 786 partite di regular season, era a 6 punti di distacco da Gasol. Segnando 22 punti stanotte il play è diventato uno dei sei franchise leader attualmente in attività nella NBA: con lui Dwyane Wade dei Miami Heat, Dirk Nowitzki dei Dallas Mavericks, Anthony Davis dei New Orleans Pelicans, Russell Westbrook degli Oklahoma City Thunder e Kemba Walker dei Charlotte Hornets.

LEGGI ANCHE:

NBA, Kevin Love: “Ginobili è uno dei più grandi”

NBA, Josh Hart si opera. Rientro previsto tra tre mesi

NBA, Cousins sulla free agency: “Al momento non me ne frega un ca**o”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Memphis Grizzlies