Seguici su

Portland Trail Blazers

NBA, spaventoso infortunio per Jusuf Nurkic, la sua stagione termina in anticipo

Portland batte Brooklyn dopo 2 overtime e si qualifica ai playoff, ma perde il centro bosniaco

Nella partita tra i Portland Trail Blazers e i Brooklyn Nets nella notte di lunedì, il centro dei Blazer Jusuf Nurkic ha riportato un raccapricciante infortunio alla gamba sinistra in una semplice partita di regular season, che valeva ben poco.

Il centro dei Blazers stava scendendo dopo aver cercato di recuperare un rimbalzo offensivo, ma è sceso sulla gamba sinistra in un modo del tutto innaturale, rompendola in più punti.

Nurkic viene prontamente soccorso mentre i giocatori dei Blazers e dei Nets hanno immediatamente riconosciuto quanto fosse grave l’infortunio girando subito la testa e allontanandosi.

Questo infortunio ricorda molto quello di Gordon Hayward del 2017 e quello di Paul George del 2014. Nonostante la gravità dell’infortunio sia pressoché identica, il contesto è molto diverso. Hayward si è infortunato a causa di un contatto mentre saltava a mezz’aria mentre nel caso di George era stata l’impalcatura sotto il canestro a procurargli la frattura alla gamba.

L’ infortunio di Nurkic invece è abbastanza inspiegabile visto che nessuno sembra averlo colpito mentre era a mezz’aria. Probabilmente nell’atterrare il centro bosniaco ha spostato tutto il peso sulla gamba sinistra, che non ha più retto.

Nurkic stava giocando la migliore stagione della sua carriera. Il 24enne stava viaggiando ad una media di 15.4 punti e 10.3 rimbalzi a partita, ed è partito in quintetto in tutte le 71 partite giocate fin’ora.

Questa è una grande perdita per Portland che aveva finalmente trovato un centro che potesse garantire punti e rimbalzi. In questo momento però la cosa più importante non è la pallacanestro ma la salute di Nurkic, a cui auguriamo anche noi una pronta guarigione.

Leggi anche:

Jusuf Nurkic e il suo amore per Portland: “Non voglio che questo finisca”

Risultati NBA, Portland vince dopo due overtime ma perde Nurkic. Phoenix: Booker non basta. Bene Orlando, OKC cade a Memphis

La NBA piange Paul Allen, proprietario dei Portland Trail Blazers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Portland Trail Blazers