Seguici su

Senza categoria

Mario Chalmers dalla NBA sbarca in Italia

Il giocatore esordirà con la Virtus Bologna questa sera negli ottavi di finale di FIBA Champions League

Dopo Norris Cole ad Avellino (matrimonio durato appena mezza stagione, con il prodotto di Cleveland che si è poi trasferito al Buducnost) un altro ex Miami Heat e due volte campione NBA sbarca in Italia. Questa volta ad oltrepassare l’Oceano è Mario Chalmers che ha deciso di accettare l’offerta della Virtus Bologna.

Il prodotto dei Kansas Jayhawks, con cui ha vinto il titolo nel 2008, è arrivato a Bologna nel week end (spettatore nella rimonta subita dai suoi contro la Reyer Venezia) ed esordire molto probabilmente in Fiba Champions League, quando la squadra affronterà questa sera Le Mans negli ottavi di finale della competizione.

Il nativo dell’Alaska viene da delle stagioni abbastanza turbolente passate ai Memphis Grizzlies, costellate da infortuni, uno in particolare al tendine di achille che gli ha fatto concludere anzitempo la stagione 15/16 e per intero quella successiva. Nella sua ultima stagione NBA Chalmers ha chiuso con 7.7 punti a partita, 3 assist e 2.4 rimbalzi.

Tiratore affidabile e giocatore sicuramente abituato a palcoscenico di un certo livello, l’ex compagno di LeBron James (con cui il rapporto ha vissuto di alti e bassi) e Dwyane Wade arriva a Bologna con lo scopo di aumentare il tasso tecnico sugli esterni, con la possibilità di avere un’alternativa a Tony Taylor, oppure in ceti frangenti di far convivere i due utilizzando il neo acquisto più come shooting guard.

Dopo la sconfitta casalinga subita in rimonta contro Venezia, sono girati addirittura rumors sulla possibilità di un cambio in panchina, anche se la speranza è quella che con l’arrivo di Chalmers (con l’incognita riguardante la sua condizione che potrà essere sciolta solo dal campo) le V Nere possano migliorare la propria posizione in campionato conquistando dei Playoff che mancano da diverse stagioni nella Basket City.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, i Lakers e Carmelo Anthony interrompono i contatti

Iguodala e Green in coro: “Curry è ancora sottovalutato”

Pat Riley crede che i Miami Heat giocheranno i playoff

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Senza categoria