Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Dirk Nowitzki: “Non sono il giocatore internazionale più forte di sempre”

La stella dei Dallas Mavericks, Dirk Nowitzki, è senza dubbio uno dei giocatori non americani più popolari al mondo. Una carriera, cominciata nel 1994 in Germania, piena di successi sia all’interno che all’esterno del mondo NBA.

Tuttavia, il 14 volte All-Star non vuole essere considerato “il miglior giocatore internazionale di tutti i tempi”, nonostante per milioni di persone sia effettivamente vero.

In un’intervista rilasciata al sito ufficiale dei Maverikcs, Dirk ha detto che ci sono molti giocatori internazionali che meritano questo “titolo” molto più di lui:

“Ci sono così tanti grandi giocatori che hanno avuto un impatto sulla NBA, a cominciare da (Detlef) Schrempf ,tedesco come me; (Toni) Kukoc; (Vlade) Divac e (Drazen) Petrovic, che purtroppo non ha avuto la possibilità di continuare la sua carriera dopo il terribile incidente che lo coinvolto. Ce ne sono troppi da menzionare, tutti giocatori che hanno contribuito all’aumento di giocatori europei nella NBA. Se sono arrivato qui è anche grazie a loro”

Nowitzki rimane umile, nonostante abbia avuto una carriera che in pochi si aspettavano quando il tedesco di 2,13 M ha messo piede in America: 1 MVP, 1 MVP delle finali, 1 titolo NBA, 1 MVP dei mondiali, 1 MVP degli europei e 14 convocazioni all’ All Star Game.

L’ultima convocazione, quella ricevuta in questa stagione, è probabilmente l’ennesimo riconoscimento con cui la lega ha voluto omaggiare la fine della carriera di uno dei più forti giocatori internazionali di sempre.

Leggi anche:

NBA, Dirk Nowitzki: “I rapporti con Wade non sono più così freddi”

NBA, Doncic e Nowitzki entusiasti dell’arrivo di Porzingis: “È un giocatore fantastico”

Luka Doncic compara NBA e Euroleague: “È più facile segnare qui”

2 Commenti

2 Comments

  1. Giorgio

    19/02/2019 16:57

    Troppo umile, se non è il più forte europeo di sempre è certamente quello che ha vinto di più.
    Per molti il più forte di sempre è Petrovic, per altri invece è Galis, il “Jordan bianco”, che però non ha mai giocato in NBA, per via di un infortunio dopo il draft che dai Celtics di Larry Bird lo ha riportato in Grecia, da cui non si è mai più mosso.
    Galis contro Petrovic ha sempre dominato in Europa, anche se Drazen aveva ancora molto margine di crescita, essendo un po’ più giovane.
    Oggi Doncic ha tutte le carte per diventare l’europeo più forte di sempre, ma principalmente per quanto ha vinto in NBA, per ora il più forte di sempre è proprio Dirk Nowizky.

    • Harper#12

      19/02/2019 20:38

      Concordo, Petrovic un grande, ma arrivò più forte di Dirk nella NBA e non fu in grado di diventare un giocatore-franchigia come invece il tedesco ha fatto. Sabonis è stato un altro grandissimo, ma nella NBA ci arrivò “vecchio”, ancora in grado di fare ottime cose ma non la differenza. Se il parametro è la NBA, Dirk arriva primo staccando tutti di netto.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks