Seguici su

Curiosità

NBA, O.J. Mayo rischia di perdere la casa

O.J. Mayo, squalificato dalla Lega nel 2016, rischia di perdere la casa a Milwaukee: deve ancora oltre un milione di dollari alla propria banca

Sono lontani i tempi in cui O.J. Mayo sembrava destinato a grandi cose. Scelto con la terza chiamata assoluta al Draft 2008, il giocatore disputò due ottime stagioni da esordiente con i Memphis Grizzlies, a 18 punti e 3.8 rimbalzi di media con il 38.3% da dietro l’arco.

Alla sua terza stagione, però, Mayo venne sospeso per dieci partite dalla Lega, poiché risultato positivo a un test antidoping. Da lì, l’ex Grizzlies e Mavericks ha cominciato a perdere il suo valore, salvo dare qualche sprazzo di speranza con i Milwaukee Bucks. Proprio con questi ultimi risale la sua ultima partita giocata in NBA, poiché nel 2016 venne bannato dalla Lega per i successivi due anni in quanto infranse nuovamente il regolamento antidroga della Lega.

Sempre a Milwaukee, pare che ora Mayo stia per perdere la casa. È TMZ Sports a riportare la notizia: con un valore immobiliare di oltre 1.8 milioni di dollari, l’abitazione è stata posta a pignoramento dalla banca che detiene il mutuo del giocatore. Stando ai documenti citati dal network di informazione americano, l’atleta ha smesso di pagare le rate ad aprile 2018 e deve alla propria banca un debito residuo di 1.1 milioni di dollari.

TMZ Sports riporta inoltre che il trainer personale abbia tentato di spiegare a un funzionario che Mayo stia attualmente giocando all’estero (ai Dacin Tigers, della Super Basketball League, in Taiwan). Il giocatore ha comunque guadagnato circa 45 milioni di dollari nel corso della sua carriera NBA.

La lista di ex giocatori con problemi finanziari è notoriamente lunga: Scottie Pippen, Latrell Sprewell e Allen Iverson sono solamente i più noti fra chi, una volta smesso di calcare i parquet NBA, non ha saputo pianificare i propri introiti sul lungo periodo. Ora, questa lista pare si allungherà ulteriormente con il nome di O.J. Mayo.

 

Leggi anche:

NBA, Hedo Turkoglu sulle dichiarazioni di Kanter: “Irrazionali e lontane dalla verità”

13 giocatori NBA che $ono andati in rovina

NBA, i Lakers non incolpano Walton per la serie di sconfitte

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità