Seguici su

New York Knicks

NBA, Enes Kanter critico sul suo nuovo ruolo: “È troppo presto per relegarmi in panchina”

Nelle ultime due partite Enes Kanter è uscito dalla panchina, perdendo il posto da titolare: il giocatore si è detto perplesso sul motivo di questa decisione

Enes Kanter non pare soddisfatto dall’attuale situazione in cui riversano i New York Knicks, ora che il suo ruolo pare stia subendo un significativo ridimensionamento. Nelle ultime due partite infatti, il giocatore è uscito dalla panchina, con Luke Kornet che è partito da titolare.

Kanter ha così espresso tutta la sua frustrazione e sorpresa per il suo nuovo ruolo nel post partita ai microfoni di ESPN, dopo che la sua squadra è stata sotto anche di 46 punti nel corso della partita.  Il lungo dei Knicks ha giocato solamente 17 minuti, fallendo tutti e sei i tentativi dal campo.

“È imbarazzante. Non importa se siamo in trasferta o in casa, siamo stati sotto anche di 40 o 50 punti. È davvero imbarazzante. Capisco che vogliamo che i nostri ragazzi giochino il più possibile perché possano migliorare, ma è una cosa difficile da vedere. Proverò ad essere positivo e ad aiutare i ragazzi, ma come ho detto prime non ho idea del perché stiano agendo in questo modo”.

“Non capisco”, ha esordito il giocatore. “È troppo presto per relegarmi in panchina. Il mio obiettivo è quello di andare là fuori e provare a diventare un All-Star in questa stagione. Quello era il mio obiettivo, ma questa ora è la situazione. Non posso farci niente, posso solo stare positivo”.

Il giocatore di origini turche sarà free agen nel corso della prossima stagione, e con i Knicks che vorranno avere il massimo spazio salariale possibile per firmare un All-Star non è detto che il giocatore verrà confermato. Qualora la franchigia riesca a mettere le mani su un giocatore di primo piano e voglia contemporaneamente trattenere Kanter, il giocatore dovrebbe accontentarsi di cifre piuttosto ridotte in confronto ai 18.6 milioni di dollari percepiti in questa stagione.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Belinelli vince il derby azzurro contro Gallinari! Bene anche Celtics, Rockets e Warriors

NBA, Kevin Durant nel mirino dei New York Knicks

Infortuni NBA, stagione finita per John Wall

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks