Seguici su

Cleveland Cavaliers

LeBron James si autoproclama il GOAT dopo le Finals 2016

L’atleta dei Los Angeles Lakers ripercorre la sua carriera e si lascia andare ad una auto-incoronazione sul miglior giocatore di tutti i tempi in NBA.

lebron james

Nella giornata di ieri LeBron James ha compiuto 34 anni. Una vita e carriera costellata di successi e delusioni, ma sembra con l’obiettivo chiaro nella sua mente: riportare un titolo sportivo in quel di Cleveland. Dopo una serie di fallimenti, nel 2016 LeBron ha vinto dove praticamente nessuno è riuscito. Sensazioni davvero speciali per il nativo di Akron che in una intervista rilasciata a ESPN ha aggiunto come subito dopo la vittoria del titolo NBA 2016 si sia finalmente sentito particolarmente felice e non solo:

“Mi sentivo davvero super per aver vinto un titolo a Cleveland dopo 52 anni di buio. La città lo stava aspettando. Tutti mi hanno visto piangere, come se quelle lacrime riassumessero l’attesa di una intera comunità. Poi mi sono fermato a pensare un attimo e mi sono detto: ‘Shhh. Questa vittoria mi ha reso il giocatore più grande di tutti i tempi’. E’ una sensazione che mi ha accompagnato una sola volta in tutta la mia carriera. Mi sono davvero sentito come se avessi fatto qualcosa di speciale. Non ho mai avuto davvero tempo di star troppo a pensare di quello che ho fatto però quello è stato davvero un percorso particolare.”

LeBron ha poi aggiunto che la vittoria del titolo NBA 2016 sia stata resa ancora più speciale prendendo in considerazione anche l’avversario: i Golden State Warriors da 73 vittorie durante la regular season. Secondo LeBron la miglior squadra di sempre:

“Sì, gli Warriors 2016 sono la miglior squadra mai assemblata.”

Il 34enne, lo ricordiamo, nella scorsa off-season ha firmato per i Los Angeles Lakers e attualmente sta viaggiando con 27.3 punti + 8.3 rimbalzi + 7.1 assist di media a partita.

 

LEGGI ANCHE

NBA, LeBron James Athlete of the Year per The Associated Press

NBA, Magic Johnson sulla situazione di LeBron James

NBA, ultimi aggiornamenti: LeBron James salterà diverse partite

Commento

Commento

  1. Karoo

    31/12/2018 22:43

    Bhe solo un hater potrebbe dargli torto. I GW del 2016 non erano più forti di quelli del 17-18 ma avevano il record più alto mai fatto nella storia NBA. Che altro deve fare un atleta per entrare nella legenda?

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers