Seguici su

L.A. Lakers

Mercato NBA, Lakers e Phila resistono all’idea Carmelo Anthony

Dal 15 dicembre scorso i giocatori che hanno cambiato squadra durante l’estate sono ufficialmente scambiali sul mercato NBA, questo è (anche) il caso di Carmelo Anthony

Carmelo Anthony

Il Carmelo Anthony “affaire” non sembra trovare ancora una soluzione nonostante l’ufficialità, ormai annunciata più di trenta giorni fa, del divorzio tra gli Houston Rockets e lo stesso giocatore.

L’ex New York Knicks è ufficialmente, dal 15 dicembre scorso, “tradabile” dalla franchigia texana che può sondare il mercato NBA per ottenere delle scelte e/o giocatori per accontentare tutti e liberarsi di quello che, ad oggi, è un peso. Secondo quando fatto trapelare da Marc Stein, insider NBA del New York Times, ci sarebbe almeno due squadre sulle tracce di uno dei migliori talenti offensivi degli ultimi dieci anni, i Los Angeles Lakers ed i Philadelphia 76ers.

Carmelo, che si sta allenando da solo a New York, sembrerebbe più vicino ai gialloviola che ai 76ers, e gli indizi arrivano tutti da LeBron James. La star dei Lakers ha infatti parlato pubblicamente di un potenziale approdo dell’amico Anthony, esprimendo la propria felicità ai microfoni dei giornalisti di New York che lo hanno intervistato alla fine della partita (persa) in casa di Brooklyn.

Proprio in quella serata “the chosen one” si è incontrato con Carmelo Anthony in un ristorante di New York, lasciando presupporre che durante la cena si sia parlato anche di questo. Ad oggi, però, gli stessi Lakers, oltre ad un apprezzamento di LeBron, non avrebbero espresso ufficialmente ancora nessun interesse verso Melo, anche se il peso del Re potrebbe essere comunque decisivo nel far cambiare idea alla dirigenza di L.A.

LEGGI ANCHE:
– LeBron chiama Davis ai Lakers
– Antetokounmpo chiama Davis ai Bucks
– Anthony Davis risponde a LeBron e Antetokounmpo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers