Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron e il desiderio di giocare insieme a Carmelo

La situazione di Anthony è fra le più misteriose dell’intera lega: finora nessuna squadra ha dimostrato un reale interesse nell’ex Thunder, nonostante il beneplacito di LeBron

Già qualche settimana fa si era parlato dell’interesse dei Lakers per Carmelo Anthony, attualmente separato in casa in quel di Houston. Appena qualche ora dopo, però, fonti vicine alla franchigia avevano negato alcun contatto o qualsivoglia futuro di Melo in quel di Los Angeles.

La sola presenza di LeBron James, però, basta per dare adito ad altre voci e illazioni su un approdo dell’ex Knicks nella California. Dopo essere stato visto a cena proprio con Carmelo, LeBron è stato nuovamente interrogato dai media sulla questione:

“Vedremo. Non comando io la squadra. Ci sono ovviamente delle cose su cui si dovrebbe lavorare da entrambe le parti. Ho sempre voluto giocare con Melo e se si presentasse l’opportunità sarebbe fantastico. Quindi vedremo cosa succederà”

Qui sotto l’intervista integrale:

Scenari

L’eventuale trade converrebbe anche agli Houston Rockets, che potrebbero così risparmiare più di 2 milioni e mezzo di dollari in luxury tax. Anche Marc Stein ha aggiunto ulteriori dettagli alla vicenda: altre squadre, tra cui i Sixers e gli Hornets, sarebbero (per ora) in attesa. Certo è che i primi indiziati resterebbero comunque i Lakers:

Leggi anche:

LeBron: “Anthony Davis ai Lakers sarebbe incredibile”

Risultati della notte

Mercato NBA: diverse squadre interessate ad Austin Rivers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers