Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Kerr: ” Cousins? Migliora, ma il rientro è ancora lontano”

La scommessa Cousins rappresenta un all-in per gli Warriors e per il giocatore stesso

DeMarcus Cousins continua il lungo e tortuoso processo di riabilitazione dall‘infortunio al tendine D’Achille del gennaio scorso.

Dopo gli ultimi aggiornamenti ufficiali della scorsa settimana, è toccato a coach Steve Kerr fare il punto sul recupero dell’All-Star ex Kings e Pelicans. Di seguito le dichiarazioni raccolte da Nick Friedell di ESPN a margine dell’allenamento del giovedì dei campioni in carica:

“Sul piano della condizione [fisica] deve fare ancora molta strada. Sono contento dei suoi progressi finora, ma non voglio che passi il messaggio di un rientro prossimo. Giocare in una partita NBA e contro gli assistenti allenatori Willie [Green] e Chris DeMarco.”

CONTRATTO

Kerr ha poi aggiunto:

“Si tratta di un accordo annuale, non ci siamo fatti scrupoli al momento della firma nel metterlo in chiaro. Non avremo i soldi per tenerlo con noi l’anno prossimo e lo sa. Voremmo che ci aiutasse a vincere un titolo e da parte nostra vorremmo consentirgli di firmare un contratto importante da qualche altra parte per la stagione ventura. Questa è la realtà e il modo migliore per affrontarla è giocare al meglio delle proprie possibilità e godersi questa stagione.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA: i 41 di Embiid schiacciano i Clippers, mentre i 33 di Antetokounmpo non bastano per vincere al Garden. Ok Denver, Sacramento e OKC

NBA, Silver promuove le novità regolamentari: “Tutto come previsto”

NBA, Carmelo Anthony attacca i Knicks:”La gestione ai piani alti ci penalizzò in free agency”

DeMarcus Cousins lascia Nike e firma con Puma

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors