Seguici su

Memphis Grizzlies

NBA Summer League: Jaren Jackson Jr. si fa subito notare

La NBA Summer League è iniziata, per alcuni nel migliore dei modi per altri un po’ meno: Jaren Jackson Jr. domina gli Atlanta Hawks di Trae Young con una super performance

Mentre il mercato NBA non smette mai di regalare sorprese, è iniziata questa notte la NBA Summer League. Tra i tanti giocatori che erano attesi al debutto sta notte ci sono alcuni pezzi da novanta: Jaren Jackson Jr., Trae Young e Marvin Bagley III.

I talentuosi rookie, rispettivamente di Memphis e Atlanta, si sono affrontati proprio nella gara d’esordio della Summer League e, per dirla in parole semplice, Jaren Jackson Jr. ha dominato in lungo e in largo. I Memphis Grizzlies hanno infatti ottenuto la vittoria per 103 a 88, trainati da un Jackson Jr. capace di segnare 29 punti realizzando 8 triple su 13 tentativi.
Se l’inizio per il rookie dei Grizzlies non poteva essere migliore, le cose sono andate in modo molto diverso per Trae Young. Il neo-play degli Atlanta Hawks ha chiuso il primo tempo con uno sconcertante 0-9 (0-6 dall’arco). Young, dopo essere stato coinvolto nella trade che ha spedito Doncic a Dallas, ha faticato ad aggiustare il tiro dopo che i suoi primi due tentativi da tre punti sono stati air ball. La serata è stata chiusa con 16 punti con un orribile 4-20 dal campo e 1-11 dall’arco.

Mentre Jaren Jackson Jr. e Trae Young si sfidavano, Marvin Bagley III, seconda scelta assoluta, ha dovuto affrontare i Lakers.
Bagley, proprio come Jackson Jr., non ha deluso le aspettative: i suoi 18 punti e 6 rimbalzi hanno regalato ai Kings la vittoria sui Lakers. A colpire, nel gioco di Bagley, sono state soprattutto alcune schiacciate, che hanno emozionato tutti i fan presenti.
Da segnalare, per i Lakers, il buon debutto del rookie Moritz Wagner, che ha segnato 23 punti e catturato 7 rimbalzi.

Prima che i tifosi dei Grizzlies urlino al miracolo e quelli di Atlanta al disastro, è bene ricordare che la Summer League è qualcosa di molto diverso dalla NBA e che una serata storta può capitare ad ogni giocatore. Sicuramente resta il fatto che, mentre Jackson JR. e Bagley III fanno gongolare i propri tifosi, Trae Young non ha iniziato nel migliore dei modi la sua avventura agli Hawks.

 

Leggi anche:

Mercato NBA: Jose Calderon firma un annuale con i Pistons

Mercato NBA: Avery Bradley ai Clippers con un biennale

Mercato NBA: Golden State si prende anche DeMarcus Cousins

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Memphis Grizzlies