Seguici su

L.A. Lakers

NBA, James ai Lakers con la benedizione di Kobe

Ecco la reazione di Bryant all’arrivo di LeBron James a Los Angeles, parole mature ed i migliori auguri alla nuova stella di Hollywood

The Decision 3.0 porta James ai Lakers e dopo le reazioni del mondo social arriva anche la benedizione del Black Mamba.

Con l’avvento del Re la franchigia di Los Angeles vede l’alba di una nuova era. L’ultimo imperatore dei Lakers passa il testimone a LeBron sicuro che quest’ultimo possa riportare la casata gialloviola ai vertici della lega.

“Amico, come uomo, devi aiutare i tuoi fratelli a fare bene. È stata una bella avventura, ho giocato 20 anni, è stato fantastico, mi sono divertito. Siamo stati abbastanza fortunati da vincere cinque campionati e tutto il resto. Ora è il tempo di qualcun altro. Ed è quello che i Lakers hanno sempre professato, il passaggio del testimone.

Quando sono arrivato qui, Magic [Johnson] mi ha accolto a braccia aperte, così come a Shaq [O’Neal], e siamo stati in grado di portare avanti la tradizione con il supporto di Magic e Kareem [Abdul-Jabbar] e sicuramente è nostra responsabilità ricambiare il gesto. Quindi tutto ciò che posso fare per aiutare LeBron a riportare un campionato nella città di Los Angeles lo farò.”

I Lakers hanno vissuto alcuni anni in ombra, non riescono a qualificarsi per i Playoff dal 2013 quando sono stati eliminati al primo turno. Ma la sola presenza di James ha spinto anche avversari storici della franchigia, vedi Rondo, ad unirsi alla causa.

Di sicuro si tratta di una casacca pesante da vestire, intrisa di sudore che è passato alla storia, così come pesante è stata la decisione dei LBJ, ma Kobe si dice felice delle carte che ha ora a disposizione LA.

“Bisogna essere un certo tipo di giocatore per indossare quella maglia. La nostra franchigia è stata davvero fortunata ad avere alcuni dei più grandi giocatori a rappresentarla. Ed è estremamente fortunata ora ad avere LeBron come uno di quei giocatori. 

Penso che tutto ciò abbia spinto di nuovo i Lakers al centro delle discussioni, creando un’energia attorno alla città che penso sia estremamente importante non solo per la città stessa, ma per la lega nel suo complesso. La lega tende a fare meglio quando Lakers e Boston sono ai vertici.”

 

Leggi anche:

Golden State si prende anche DeMarcus Cousins

LeBron James dopo la firma con i Lakers è in vacanza in Italia

NBA Summer League: Jaren Jackson Jr. si fa subito notare

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers