Seguici su

Houston Rockets

Mercato NBA: Mike D’Antoni e gli Houston Rockets insieme fino al 2020

Houston esercita l’opzione sul contratto del coach ex Olimpia. La caccia a Golden State riparte da lui

Dopo una regular season esaltante, col record di vittorie nella storia della franchigia, e una corsa Playoff culminata solo a Gara 7 della Finale di Conference contro i Golden State Warriors, gli Houston Rockets e Mike D’Antoni hanno deciso di continuare insieme.

Secondo quanto riportato da Marc Berman di Fox 26, la franchigia texana ha esercitato l’opzione sul contratto dell’ex coach dell’Olimpia Milano anche per la stagione 2019-2020. D’Antoni, che aveva firmato un triennale da 15 milioni di dollari complessivi nel 2016, aveva il contratto in scadenza nel 2019.

Sotto la sua guida, Houston ha un record di 120 vittorie e 44 sconfitte compresa, come detto in apertura, un’ultima stagione da 65-17 che è valsa il record di franchigia.

Il rinnovo di D’Antoni apre ufficialmente l’estate (che si preannuncia calda) del GM Daryl Morey. I Rockets infatti sono alle prese coi rinnovi spinosi di Chris Paul, Clint Capela e Trevor Ariza. Rinnovi che potrebbero inoltre definire scenari importanti in ottica LeBron James. Non è un mistero infatti che Houston voglia lottare fino in fondo per ottenere i servigi del Re.

Tra un rumor e l’altro però il primo colpo è stato piazzato. Un segnale forte, di continuità. Perché Houston ha preso la scia di Golden State e non solo non vuole mollarla, sogna addirittura il sorpasso. Con D’Antoni al volante.

 

Leggi anche:

NBA, Adam Silver commissioner fino al 2022-2023

NBA, Jazz: buone possibilità che Favors rimanga

Mercato NBA: i Clippers scambiano Austin Rivers per Marcin Gortat

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets