Seguici su

Charlotte Hornets

Mercato NBA, il GM degli Hornets blocca le voci: “Io spero che Kemba rimanga a vita”

Il primo obiettivo dei Cleveland Cavaliers sarebbe il giocatore dei Charlotte Hornets, ma il gm nega

Kemba

LeBron James va, LeBron James rimane. Questo è il vero dilemma che sta attanagliando l’intera comunità di Cleveland e non solo. Negli ultimi giorni si è parlato della possibilità di vedere il Re dei Cavs anche la prossima stagione, a patto che nella “City of Lights” arrivi qualche superstar per aumentare sensibilmente la qualità della squadra. Proprio nella giornata di ieri la voce più insistente era quella che portava al nome di Kemba Walker, la star degli Charlotte Hornets, che ogni anno viene puntualmente indicato come partente. A bloccare ogni tentativo di destabilizzazione tra gli Hornets ed il giocatore ci ha pensato il General Manager di Charlotte, Mitch Kupchak:

“Noi speriamo che Kemba rimanga con noi non solo per i prossimi due anni, ma fino alla fine della sua carriera. Per lui sarebbe un affare rimanere qui.”

Il contratto di Kemba sta entrando nell’ultimo anno (4 anni a 48 milioni di dollari) ed il giocatore potrebbe eventualmente anche forzare una trade. Rimanere a Charlotte però potrebbe garantirgli tanti soldi il prossimo anno, e questo può essere un punto a favore non indifferente.

Resta da vedere l’interesse primario del giocatore che nei mesi passato aveva pubblicamente dichiarato la sua insofferenza verso quella mancanza di adrenalina conseguente alla non qualificazione ai Playoff, un sentore di addio? Cleveland è pronta ad approfittarne, per convincere James a restare e per non vedersi nuovamente abbandonata in una sorta di The Decision II.

 

Leggi anche:

Bruce Bowen attacca Kawhi Leonard

Melo resta a OKC

News NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Charlotte Hornets

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.