Seguici su

Mercato NBA 2018

NBA, Dwight Howard va ai Brooklyn Nets

Il primo scambio del Mercato NBA 2018 coinvolge Dwight Howard: l’ex centro dei Lakers è stato spedito ai Brooklyn Nets

Come un fulmine a ciel sereno è arrivato il primo scambio del mercato NBA 2018. Secondo quanto riportato dal solito Adrian Wojnarowski‏ di ESPN, gli Charlotte Hornets starebbero ultimando una trade con i Brooklyn Nets che coinvolge Dwight Howard in cambio di Timofey Mozgov + 2 scelte del secondo giro 2018 e 2021 + cash.

Con questa mossa Charlotte spedisce l’ex centro dei Lakers e il suo contratto in scadenza da 23.8$ milioni verso New York. Nel draft di domani notte gli Hornets avranno la possibilità di scegliere un ulteriore prospetto alla 45esima chiamata.

I Nets invece si liberano dal pesante contratto di Mozgov che chiama altri 32.7$ milioni per i restanti due anni. Il GM di Charlotte, Kupchak, firmò proprio Mozgov ai tempi dei Lakers 2 anni fa con un quadriennale da 64$ milioni. Brooklyn, con questa mossa, si libera di 17$ milioni per l’estate 2019-2020 quando avranno la possibilità di essere aggressivi e firmare qualche free agent di valore. Il GM dei Nets, Sean Marks, sembra aver centrato l’ennesima trade da quando ha preso il comando delle operazioni nella Grande Mela.

 

Leggi anche:

Hornets, multa di 35000 dollari per Dwight Howard

Mercato NBA: Kawhi Leonard vuole andare a Los Angeles

Mercato NBA, l’amico Chris Paul avverte: LeBron James vuole andare a Los Angeles

Commento

Commento

  1. #12 harper

    20/06/2018 17:11

    Un pacco con la P maiuscola si aggira per l’NBA: D.Howard, chi se lo prende?
    Se vuoi fallire hai una strada sicura: metti DH al centro del tuo attacco e della tua difesa e finirai per avere grandissime chanches di avere la prossima prima scelta assoluta della NBA.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.