Seguici su

Golden State Warriors

Kevin Durant MVP delle Finals NBA 2018

Durant si è aggiudicato per la seconda volta il titolo individuale di miglior giocatore delle finali NBA

Kevin Durant MVP 2018

Il quattro a zero che ha sancito la vittoria finale dei Golden State Warriors sui Cleveland Cavaliers ha avuto come protagonisti i “soliti noti”: Kevin Durant, Stephen Curry e… LeBron James.

Proprio il primo è stato votato da 7 degli 11 membri della giuria composta da figure di spicco nel mondo dei media, eleggendolo così, per la seconda volta di fila, MVP delle NBA Finals 2018 proprio come Jordan, James, Bryant, O’Neal e Olajuwon in passato. In seconda posizione si è piazzato proprio Steph Curry che ha ricevuto gli altri 4 voti mancanti.

Entrambe i giocatori sono stati macchine offensive troppo difficili da fermare, con il culmine di onnipotenza da parte di Kevin Durant raggiunta durante Gara 3, chiusa con 43 punti segnati e un imperiale 15/23 dal campo. Al contrario, l’unica pecca di queste finali, da parte dell’ex ala di Oklahoma City, sono forse stati i 51 punti “concessi” a LeBron James in Gara 1, poi vinta ai supplementari grazie ad un generoso (…) JR Smith.

E proprio LeBron James è stato il terzo ed indiscusso protagonista di questa serie, unico vero spaventapasseri in casa Cavs che, come rivelato proprio dopo lo sweep subito, ha giocato con un grave infortunio alla mano destra che ne ha alterato le già impressionanti prestazioni.

 

Leggi anche:

NBA, Silver: “Casa Bianca? I giocatori si facciano sentire”

NBA, LeBron James è scontento della squadra. Addio in vista?

Road to Draft 2018: Wendell Carter Jr.

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Golden State Warriors