Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, Silver: “Casa Bianca? I giocatori si facciano sentire”

Prima di Gara 3, Silver ha preso posizione su un tema particolarmente dibattuto

Le comuni dichiarazioni d’intenti manifestate da Stephen Curry e LeBron James, decisi a boicottare la visita ufficiale prevista alla Casa Bianca per i Campioni NBA,  hanno fatto discutere. Prima di Gara 3, il commissioner NBA Adam Silver ha ribadito il proprio supporto ai giocatori, affinché non desistano dal pronunciarsi su questioni loro care:

“La reazione di fronte alla situazione nella quale ci troviamo, non certo in riferimento a quanto detto dai giocatori, non può che essere di profonda tristezza. C’è un po’ di rassegnazione. Tuttavia, ritengo che ciò non debba distogliere l’attenzione dal fatto che i giocatori nella nostra lega e i nostri allenatori si stiano facendo sentire su temi che ritengono importanti per loro e per la società. Li incoraggio a proseguire su questa strada al meglio, con occhio attento, in particolare, alle cose che stanno facendo nelle loro comunità.”

Nella giornata di oggi, non a caso,  la NBPA ha premiato proprio LeBron James con il riconoscimento “NBA People’s Champ Award”, per l’impatto positivo sulle comunità locali e, in generale, sull’opinione pubblica. La lega di Adam Silver non perde l’occasione per esprimere la propria voce.

 

Leggi anche:

NBA Finals, LeBron e i Cavs con le spalle al muro: le loro dichiarazioni

NBA Finals, Warriors a un passo dal Repeat: le reazoni a caldo

NBA, Kobe Bryant difende il supporting cast dei Cavaliers

Mercato NBA: LeBron e George discuteranno della possibilità di andare insieme ai Lakers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers