Seguici su

Mercato NBA 2018

Porzingis sul futuro dei Knicks: “Mi devo fidare delle scelte del front office”

Kristaps Porzingis ha dichiarato alla stampa di non voler interferire nella scelta del nuovo head coach, e che lascerà il fron-office dei Knicks fare il proprio lavoro

Kristaps Porzingis ha dichiarato alla stampa che non vuole forzare la società nella scelta del nuovo coach. I Knicks infatti, dopo aver licenziato Hornacek, sono alla ricerca di un nuovo head coach che possa ricostruire la franchigia verso un futuro più roseo.

“La scelta del coach è una cosa che deve essere di competenza del management. Quindi loro faranno il loro lavoro, e io il mio. Questa è la situazione della squadra ad oggi, e sono sicuro che faranno la scelta giusta, una scelta che ci permetterà di gettare le basi per un futuro roseo e più a lungo termine. Penso che prenderanno la giusta decisione, e io mi devo fidare della loro scelta.”

Dopo il licenziamento di Hornacek, il front office dei Knicks, come detto ha iniziato la ricerca del nuovo head coach: i favoriti sembrano essere David Fizdale (ex coach dei Grizzlies), David Blatt e Marc Jackson. Quello che è sicuro è che il nuovo allenatore sarà il quarto diverso in quattro anni di Knicks per Porzingis. Il lettone potrebbe diventare free agent nell’estate 2019, e quindi la scelta dell’allenatore giusto è la prima mossa da fare per i Knicks in chiave di rinnovo di contratto.

 

Leggi anche:

Popovich su Spurs-Warriors: “Sembravamo un cervo sperduto”

Draymond Green è sicuro: “Sappiamo di cosa siamo capaci”

Clippers, pronto l’assalto a Kawhi Leonard

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.