Seguici su

Golden State Warriors

Draymond Green è sicuro: “Sappiamo di cosa siamo capaci”

Dopo un finale di regular season non eccezionale, gli Warriors ritornano a dominare in Gara 1 dei Playoff

Nonostante il finale di regular season dei Golden State Warriors non sia stato dei migliori (7-10 il record nelle ultime 17 gare giocate) la versione della squadra di Steve Kerr vista stanotte in Gara 1 della serie contro i San Antonio Spurs sembra essere tornata, anche senza Curry, ad altissimi livelli.

La dominante vittoria per 113-92 è la dimostrazione che i campioni NBA devono essere considerati a tutti gli effetti ancora favoriti per il titolo e che i detrattori, che già parlavano di crisi dopo le ultime partite di stagione regolare, probabilmente si sbagliavano.

Di questa idea è sicuramente Draymond Green, probabilmente il giocatore più carismatico della squadra che, dopo la partita di stanotte, ha parlato ai microfoni di Chris Haynes di ESPN, dicendosi assolutamente sicuro del potenziale della sua squadra:

“Siamo una squadra da titolo. Sappiamo cosa serve in questo periodo dell’anno per vincere. Vogliamo tornare in cima al mondo a prescindere da quello che dicono tutti: “I Warriors stanno perdendo colpi, non giocano insieme, non possono vincere senza Curry, non sono la stessa squadra e blah, blah, blah. Noi sappiamo di cosa siamo capaci, ci sono state partite che abbiamo vinto senza Steph, senza Kevin, senza Klay, senza di me, senza il nostro allenatore. Quindi siamo costruiti per questo. Penso che molte persone tendano a dimenticarsi di cosa siamo capaci. Noi lo sappiamo, e lo dimostreremo.”

Steph Curry è ai box dal 24 marzo e non rientrerà in questo primo turno, ma Golden State rimane comunque la squadra da battere nonostante il record della regular season non sia stato così buono come negli anni passati. La dimostrazione è arrivata stanotte, con Klay Thompson che ha messo 27 punti, Durant 24 e Green 12 (con 11 assist e 8 rimbalzi) dimostrando una forza di squadra impressionante anche senza il due volte MVP.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Warriors e 76ers senza problemi, ok anche Toronto. I Pelicans espugnano Portland!

Clippers, pronto l’assalto a Kawhi Leonard

Embiid:”Ci sono ottime possibilità che io giochi in gara 2 o 3″

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors