Seguici su

Charlotte Hornets

Gli Spurs permettono agli Hornets di parlare con Ettore Messina per il ruolo di head coach

Gli Charlotte Hornets hanno ricevuto il permesso dai San Antonio Spurs per parlare con Ettore Messina, che potrebbe quindi diventare il primo head coach non americano della storia dell’NBA

SEO

Gli Charlotte Hornets hanno licenziato pochi giorni fa Steve Clifford, dopo che la squadra ha fallito l’accesso alla post-season. Alla ricerca dunque di un nuovo head coach, la franchigia ha avuto il permesso dai San Antonio Spurs di parlare con Ettore Messina. La notizia è stata riportata da Adrian Wojnarowski sul suo profilo Twitter ufficiale.

Come scritto dall’insider NBA, Messina ha già lavorato assieme a Mitch Kupchak, nuovo GM degli Hornets, ai Los Angeles Lakers, quando l’italiano faceva parte dello staff di coach Mike Brown. In caso di fumata bianca, Ettore Messina sarebbe il primo non americano a diventare head coach in NBA. Messina ha speso gli ultimi quattro anni ai San Antonio Spurs, come assistente di Gregg Popovich. Non è la prima volta che il coach italiano viene accostato ad una panchina NBA: già due anni fa era entrato tra i papabili head coach dei Lakers (ruolo poi andato a Walton) e la scorsa estate era in lizza per la panchina degli Houston Rockets poi andata a Mike D’Antoni.

 

Leggi anche:

Porzingis sul futuro dei Knicks: “Mi devo fidare delle scelte del fron office”

Pelicans, Davis: “Vincere gara-1 mi ha tolto un peso dalle spalle”

76ers, Embiid sarà fuori anche per gara-2

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Charlotte Hornets

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.