Seguici su

Injury Report

Isaiah Thomas a New York per curare l’anca infortunata

Thomas vola a New York in cerca di una soluzione definitiva all’infortunio all’anca, che lo affligge dalla scorsa post-season

Il dolore all’anca di Isaiah Thomas sembra non essere ancora passato. Il giocatore, di cui era stata comunicata l’assenza per un numero non ben definito di partite, di comune accordo con lo staff medico dei Lakers ha deciso di viaggiare dall’altra parte del paese, fino a New York, per ottenere un’ulteriore valutazione medica.

Secondo il reporter Mike Trudell, Thomas ha deciso di viaggiare fin nella Grande Mela sperando di trovare una soluzione definitiva al problema all’anca che lo affligge dalle scorse finali della Eastern Conference.

Thomas, che in questa tribolata stagione è sceso in campo solo 17 volte, sta vivendo quella che è probabilmente la più brutta annata della sua carriera. La peggior percentuale dal campo (38.3) e il triste career-high alla voce palle perse (3.2 per partita) lo testimoniano. Difficilissima anche la situazione fuori dal campo, che ha visto l’ex Celtics passare dalla corte di LeBron James alla assolata California, sponda Lakers.

Thomas ha tutto l’interesse del mondo nel recuperare appieno dall’infortunio. Andrà infatti in scadenza durante la prossima off-season e qualsiasi squadra interessata vorrà avere in primis rassicurazioni sulla sua situazione fisica.

 

Leggi anche:

Kilpatrick firma ai Bulls per 3 anni

Kerr tranquillo: “Possiamo battere chiunque nella lega senza Steph”

Kanter ha perso un accordo con Nike per i problemi con il governo turco

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Injury Report