Seguici su

All Star Game

Retroscena All-Star Draft: Aldridge e Horford gli ultimi scelti

L’All-Star Game 2018, il primo con il nuovo format, è alle porte

L’All- Star Weekend è già entrato nel vivo e nel frattempo sono emersi retroscena per quanto riguarda l’ordine di scelta al Draft per la partita della domenica, rimasto segreto fino a oggi.

Secondo quanto si apprende da Chris Haynes di ESPN, Al Horford e LaMarcus Aldridge sono stati gli ultimi chiamati dai due capitani (Team Stephen per il primo, Team LeBron per il secondo).

Il texano in forza agli Spurs ha accolto la notizia con filosofia:

“Non sono un giocatore appariscente. Va bene così. Siamo tutti All-Star alla fine e dovremo essere grati della possibilità di essere qui. Scelto per primo o per ultimo non importa. Vero, siamo tutti competitivi […] ma prevale la felicità per il fatto di essere qui [a Los Angeles].”

Steph Curry è tornato a spingere per la trasmissione televisiva dell’All-Star Draft a partire dalla prossima stagione, con un piccolo passo indietro:

“Il draft in sé sarebbe pazzesco in TV, si potrebbe cogliere il batti-e-ribatti tra i due capitani e ci sarebbe la possibilità di seguire passo passo la composizione  delle squadre. Tuttavia, dobbiamo proteggere la dignità dei nostri ragazzi e questa è la cosa più importante.”

 

Leggi anche:

NBA All-Star Game Weekend 2018: il programma degli eventi

Celebri snobbati dall’All-Star Game

Embiid:”Ben Simmons — non Kemba Walker — doveva essere un All-Star”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game