Seguici su

L.A. Lakers

Isaiah Thomas: buon esordio con i Lakers nonostante la sconfitta

Thomas, al debutto coni Lakers, sigla 22 punti e 6 assist nella sconfitta contro Dallas

Parte bene l’avventura di Isaiah Thomas con i Los Angeles Lakers, esordio con 22 punti e 6 assist con 7-12 dal campo in 31 minuti di gioco.

Coach Luke Walton ha preferito farlo partire dalla panchina, soprattutto per l’ammessa non conoscenza del playbook dei Lakers. Thomas infatti è arrivato dalla trade fra Cleveland Cavaliers e la franchigia giallo-viola che ha creato diverse reazioni nell’ambiente dopo la dichiarazione di IT di voler rimanere ai Cavs.

Volevo portare qualcosa di concreto a questa squadra, ho sentito come se i miei “poteri” fossero ritornati.

Nonostante la sconfitta contro i Maverics di questa notte per 123-130, IT ha messo in campo una buona prestazione basata solo sulla sua conoscenza del gioco. Letture e pick&roll gli sono valsi 31 minuti in campo e l’intero quarto quarto di gioco, chiudendo con 4-8 da tre punti e 4-4 ai liberi con 6 palle perse oltre alle cifre sopracitate.

Thomas e Walton hanno cenato insieme Venerdì e discusso un po’ del match e degli schemi che lo stesso Isaiah ha ammesso di non conoscere. Il coach al servizio di Magic Johnson ha deciso di far partire il neo-acquisto dalla panchina, cosa che non disturba IT il quale ha dichiarato di essere felice qualunque ruolo Walton abbia intenzione di affidargli. Con il ritorno di Lonzo, ancora out per il problema al ginocchio, sarà interessante vedere come lavoreranno insieme le due guardie di maggior talento della franchigia losangelina.

Intanto Thomas ha dato quel qualcosa in più che il suo coach cercava, ecco le parole di Walton:

Quando gioca i pick&roll e mette in condizioni gli altri di tirare porta quello che abbiamo ad un altro livello. Ovviamente non abbiamo potuto fare molte cose perché è da noi da appena un giorno, ma è stato bravo.

Thomas viaggiava a 14.7 punti e 4.5 assist di media in 15 partite con i Cavaliers.

 

Leggi anche:

GM dei Grizzlies su Tyreke Evans: “Non sono arrivate offerte vantaggiose”

Belinelli ha scelto, firmerà con i Philadelphia 76ers

Brandan Wright a un passo dalla firma con i Rockets

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers