Seguici su

Dallas Mavericks

Mavs: Wesley Matthews è sul mercato. Si cerca una prima scelta

I Mavs sparano alto e puntano a ricostruire

Matthews

Con l’avvicinarsi della trade deadline (8 febbraio) iniziano a rincorrersi i rumors di mercato. Le contender alla ricerca di qualità ed esperienza da oggi possono puntare Wesley Matthews, guardia-ala 31enne in forza ai Dallas Mavericks. La squadra texana ha fatto sapere – fonte Marc Stein – di essere disposta a cedere il veterano per una prima scelta.

CAMBIO DELLA GUARDIA

Matthews, come evidente vista la contropartita richiesta, viene tenuto in grande considerazione dai Mavs. Il front office vede in lui un 3-and-D archetipico, nonché uno dei portatori incarnati della filosofia della franchigia. Nondimeno, Dallas è ancorata in un limbo poco fruttuoso: i bassissimi fondi della Western Conference distano solo una partita e mezzo (Mavericks 16 vinte e 32 perse; Kings 14 vinte e 33 perse) e il roster non presenta veri e propri crack, tranne – forse – il promettente rookie Dennis Smith Jr.

I Mavs vogliono cambiare, ripartendo dai giovani. Dallas avrà, presumibilmente, una pick molto alta in uno dei Draft più talentuosi degli ultimi anni (il prossimo). Se dovesse riuscire a ottenere un’altra prima scelta – magari verso fine giro, presa da una contender – in cambio di Matthews, le cose potrebbero farsi molto più interessanti già dal 2018-2019.

Il problema sarà far matchare i contratti e i valori tecnici. Matthews prende 17.9 milioni in questa stagione e 18.6 nella prossima (con player-option che eserciterà quasi sicuramente). Non proprio bruscolini, per un solidissimo comprimario che però ha già intrapreso da un paio di anni la via del declino. Il contrattone significa che, nell’eventuale pacchetto per accaparrarselo, andranno inclusi anche giocatori, oltre alla scelta richiesta da Dallas.

I Mavs hanno sparato alto, vedremo se troveranno qualche contender o quasi-contender “disperata” pronta ad accontentarli. Matthews, da quando è in Texas, ha medie di 13 punti, 3.3 rimbalzi, 2.2 assist e 1.2 rubate a partita.

 

Leggi anche:

George Hill vicino ai Cavs?

Gli Hornets chiedono un All-Star in cambio di Kemba Walker

Trail Blazers interessati a DeAndre Jordan

Primi nomi per la Gara delle Schiacciate

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks